Milan-Lecce, i voti: Biglia e Suso rovinano tutto, Farias il migliore dei pugliesi

Domenica 20 Ottobre 2019 di Salvatore Riggio
PAGELLE MILAN
 
G. DONNARUMMA 6.5
Para a Babacar, che segna sulla respinta, il secondo rigore della stagione (il terzo del Milan).
 
CONTI 5
Rovina tutto con il fallo di mano in area.
 
MUSACCHIO 6.5
Non deve faticare troppo per contrastare le punte del Lecce.
 
ROMAGNOLI 6.5
Sempre attento, anche quando Falco prova a inventare qualcosa.
 
THEO HERNANDEZ 7
Il francese spinge tantissimo. Era da molto tempo che non si vedeva un terzino del Milan arrivare così tante volte in area.
 
PAQUETÀ 6.5
È libero da ogni compito tattico e così può sfogare tutta la sua creatività. È fondamentale nel gioco di questo Milan.
 
BIGLIA 4.5
Fatale l’errore nel finale che regala al Lecce il gol del 2-2 di Calderoni.
 
KESSIE 6
Spostato nel centro sinistra, gioca in maniera più ordinata.
 
SUSO 4.5
Complice assieme a Biglia del 2-2 del Lecce.
 
LEAO 6
Nei primi 3’ crea scompiglio nell’area del Lecce, poi crea spazi con i suoi movimenti per gli inserimenti.
 
CALHANOGLU 7.5
È la sua migliore partita stagionale. Il turco va vicino al gol due volte, poi firma il vantaggio al 20’. Suo l’assist per Piatek.
 
KRUNIC 6.5
Entra con la giusta mentalità. Può essere un giocatore importante per questo Milan.
 
PIATEK 7
Terzo gol in campionato, primo su azione dopo i due su rigore.
 
PIOLI 6.5
Qualche accorgimento tattico interessante. Al 92’ Calderoni gli rovina il debutto.
 
 
PAGELLE LECCE
 
GABRIEL 6
Mette da parte l’emozione di giocare contro la sua ex squadra, ma sbaglia sul gol di Calhanoglu.
 
MECCARIELLO 5
Al debutto in serie A è un po’ sfortunato nel ritrovarsi davanti Calhanoglu e Theo Hernandez.
 
LUCIONI 5
In meno di 180 secondi intuisce subito che la sua, con Leao come avversario, sarà una serata davvero difficile.
 
ROSSETTINI 5
Non riesce a dare la scossa al reparto difensivo dei salentini.
 
CALDERONI 7
Il Milan si rende pericoloso anche dalle sue parti, ma al 92’ firma un bellissimo gol per il 2-2.
 
TABANELLI 5.5
Non dà mai la sensazione di poter mettere in difficoltà i centrocampisti del Milan.
 
TACHTSIDIS 5.5
Prova a fare qualcosa in mezzo, ma non ci riesce.
 
MAJER 5
Spesso in ritardo e a tratti in ritardo su ogni pallone.
 
MANCOSU 5
Sicuramente meglio in altre occasioni. Avrà tempo per rifarsi.
 
FALCO 4.5
Contro l’Inter a San Siro, nella prima gara di questo campionato, era sembrato più sicuro.
 
BABACAR 6.5
Sbaglia il rigore, ma è veloce a ribadire in rete la respinta di Donnarumma.
 
PIETRICCIONE 6.5
Dà un buon contributo al Lecce.
 
FARIAS 7
Cambia la partita del Lecce. Da un suo cross arriva il fallo di mano di Conti, poi tanti spunti.
 
LIVERANI 6.5
Il suo Lecce ci crede fino alla fine e conquista un punto a San Siro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma