Giorgetti: «Gesto di Kessie e Bakayoko è indegno»

Domenica 14 Aprile 2019
Giancarlo Giorgetti
«Lo sport è sana competizione, è correttezza e lealtà. Mostrare la maglia di un altro giocatore per sbeffeggiarlo è prima di tutto un gesto stupido, inqualificabile, indegno dei valori dello sport e anche della maglia che indossano». Così il sottosegretario con delega allo sport, Giancarlo Giorgetti commenta quanto che è accaduto ieri sera, al termine della partita Milan-Lazio, quando Kessie e Bakayoko hanno mostrato la maglia di Acerbi per prenderlo in giro. «Mi auguro - ha concluso Giorgetti - che vengano presi i giusti provvedimenti per stigmatizzare quello che è accaduto».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani