Milan-Fiorentina, le pagelle: Calhanoglu e Cutrone sono uno spettacolo, Simeone non sbaglia

Domenica 20 Maggio 2018 di Salvatore Riggio
PAGELLE MILAN
 
G. DONNARUMMA 6
Si ritrova davanti Simeone, che lo beffa con un pallonetto.
 
CALABRIA 6
Ordinaria amministrazione per lui. Poche volate in attacco.
 
BONUCCI 6
È lui a perdere palla in occasione del vantaggio della Fiorentina. Poi, non sbaglia più. Complice una Fiorentina poco agguerrita.
 
ROMAGNOLI 6.5
Il più attento dei quattro in difesa.
 
RODRIGUEZ 5
Si fa sempre sorprendere allo stesso modo. Quando un attaccante taglia verso di lui, segna. Come è successo con Simeone.
 
KESSIE 6
Molta sostanza in mezzo al campo, ma anche qualche errore di troppo.
 
LOCATELLI 6
Una partita normale per non fare rimpiangere Biglia.
 
BONAVENTURA 7
Chiude il match con il 5-1. Per lui potrebbe essere stata l’ultima gara con il Milan. Lo aspetta la Juventus.
 
CALHANOGLU 8
Un gol e due assist (e mezzo). Peccato per l’ammonizione: salterà per squalifica la prima gara ufficiale della stagione. Che al momento è la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus il 12 agosto.
 
KALINIC 7
Aveva già dato segnali di risveglio (tardivi) nella gara di Bergamo contro l’Atalanta. Chiude, forse, la sua avventura al Milan con il gol alla sua ex squadra.
 
CUTRONE 8
Un bellissimo gol di testa in tuffo. Poi, arriva a 10 gol in campionato (18 stagionali) con la sua doppietta personale.
 
GATTUSO 6.5
L’obiettivo minimo del sesto posto è stato centrato. Il prossimo anno deve lottare per la Champions.
 
 
PAGELLE FIORENTINA
 
SPORTIELLO 5
Incerto (eufemismo) sul gol del pareggio firmato da Calhanoglu.
 
MILENKOVIC 5
Un primo tempo normale, ma dalla sua fascia arriva il cross di Calhanoglu per il 3-1 del Milan.
 
PEZZELLA 5
Si fa anticipare da Cutrone, che lo beffa in tuffo di testa.
 
VITOR HUGO 5.5
Dalla sua zona il Milan passa un po’ troppo. Al 29’ esce per infortunio ed entra Maxi Olivera.
 
BIRAGHI 5
Uno degli obiettivi di mercato del Milan. Da quella parte si soffre un po’.
 
BENASSI 5
Pochi inserimenti offensivi da parte sua.
 
CRISTOFORO 5
Parte bene, poi si lascia sorprendere in troppe occasioni.
 
DABO 6
Recupera palla su Bonucci e da lì nasce l’azione del vantaggio della Fiorentina firmato da Simeone.
 
SAPONARA 5.5
Avrebbe potuto fare qualcosa in più contro la sua ex squadra.
 
CHIESA 6
Suo l’assist per Simeone. Un passaggio davvero pregevole.
 
SIMEONE 6
Firma il vantaggio della Fiorentina e zittisce San Siro.
 
OLIVERA 5
Calhanoglu lo salta senza problemi in occasione del 2-1 rossonero.
 
DRAGOWSKI 5
Bella la parata su Cutrone, ma non trattiene il pallone e Kalinic triplica i conti. Male sul 4-1 del Milan.
 
BRUNO GASPAR 5
In tilt anche lui nella goleada della squadra di Rino Gattuso.
 
PIOLI 5.5
Chiude all’ottavo posto una stagione davvero travagliata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma