Mihajlovic: «Era fondamentale vincere. Donnarumma scelta tecnica, non guardo l'età»

Domenica 25 Ottobre 2015 di Redazione Sport
«La scelta di Donnarumma? È una scelta tecnica. Ho grande stima in Diego Lopez ma nelle ultime settimane ho visto meglio Donnarumma e ho schierato lui. Io non guardo l'età, guardo se uno è bravo o non è bravo. Il ragazzo si allena bene e in questo momento è quello che mi dà più fiducia. Ci si lamenta sempre che non giocano i giovani poi quando giocano si crea un caso». Così a fine partita Sinisa Mihajlovic a Premium. «Il gruppo è unito, lavora bene e questo è importante - ha aggiunto il tecnico del Milan - Era fondamentale vincere questa gara, anche oggi abbiamo preso un tiro in porta e un gol. Siamo la quarta squadra che subisce meno occasioni e la penultima difesa. È un momento così. Contestazione della curva? I tifosi hanno diritto di protestare se è una protesta civile ma li voglio ringraziare perchè durante la partita hanno sostenuto la squadra. Poi prima o dopo se sono scontenti fischiano, se sono contenti applaudono. A Milano sono abituati bene perchè hanno visto giocare grandi campioni ma non penso che a Maldini e a Baresi non hanno mai fischiato, è normale. La prestazione di Cerci? Ha giocato due partite da titolare perchè con il modulo di prima poteva fare la seconda punta ma non era la sua posizione naturale. Con il tridente gioca nel suo ruolo naturale, oggi ha fatto bene, ha fatto l'assist nell'occasione del rigore». Ultimo aggiornamento: 17:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"La signora che non può mangiare la ricotta perché..."

di Pietro Piovani