Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Mihajlovic attacca Fabbri: «Non avevamo fatto i conti con l'arbitro»

Mihajlovic attacca Fabbri: «Non avevamo fatto i conti con l'arbitro»
1 Minuto di Lettura
Domenica 25 Aprile 2021, 23:16

«Dopo i primi venti minuti dovevamo essere avanti 2-0, poi ci sono stati il rigore e l'espulsione. Da qui la partita è stata falsata»: così ai microfoni di Sky Sport l'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic. «Spero sia l'ultima volta che accade una cosa del genere - ha aggiunto - ma non credo: i nostri avversari hanno vinto meritatamente ma i rigori li fischiano solo a noi, anche a Crotone ce ne hanno dato uno contro. Succede sempre così». «Cosa mi aspetto dal mercato? Noi dobbiamo vendere per forza di cose, poi vedremo chi - le parole di Mihajlovic - dipende dal mercato, non da noi. Spero che nessuno compri dalla nostra squadra, anche se ci sono tanti giovani forti in rosa: vediamo quello che succederà, adesso dobbiamo restare concentrati sulle ultime partite prima di pensare a migliorarci in vista del prossimo anno. Ci manca una vittoria per la salvezza: il presidente è ambizioso come me, al mercato penseremo più avanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA