INTER

Messi, via subito dal Barcellona: in Brasile sono sicuri. Inter e City alla finestra. Ma i catalani smentiscono

Domenica 16 Agosto 2020
Messi, via subito dal Barcellona: in Brasile sono sicuri. Inter e City alla finestra

Lo choc da umiliazione è stato grande. Il 2 a 8 incassato dal Bayern nel quarto di finale di Champions League ha tramortito il Barcellona che, domani, volterà pagina esonerando il tecnico Setien e ingaggiando Koeman, ex difensore che i tifosi della Sampdoria purtroppo ricordano bene: sua la fucilata su punizione a Wembley che decise la finale di Coppa dei Campioni del 1992.

Ma la rivoluzione potrebbe pretendere la R maiuscola se troverà conferma la "bomba" sganciatra dal quotidiano Brasiliano "Esporte Interativo" secondo cui la Leo Messi avrebbe chiesto il divorzio immediato ai blaugrana. Quella che per ora è un'indiscrezione fatta dal corrispondente del media brasiliano non ha troppi particolari se non quellio della certezza di un colloquio dell'argentino con i dirigenti ai quali avrebbe detto: basta, a Lisbona si è chiusa un'era. Voglio andare via, subito.

Il contratto di Messi, 33 anni, scade nel 2021 e l'acquisto di immobili (tra cui un attico) del padre a Milano fa sognare i tifosi dell'Inter che, più dell'attuale Milan, può ambire al colpaccio. Ma all'estero non stanno a guardare e, sempre mettendo in relazione ciò che sta avvenendo a Lisbona, anche il Manchester City deluso dall'ennesima eliminazione precoce sarebbe pronto a gettarsi su Messi.

Va detto però che il Barça fa sapere di non aver ricevuto alcuna comunicazione da Messi, legata al suo (eventuale) desiderio di lasciare il club. Lo hanno assicurato fonti del club blaugrana al quotidiano spagnolo Mundo Deportivo.

Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 10:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA