Messi e non solo: i colpi top quasi a parametro zero per far sognare i tifosi

leo messi barcellona
di Eleonora Trotta
3 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Dicembre 2020, 12:08 - Ultimo aggiornamento: 12:26

Sempre al centro delle voci di mercato, con una scadenza, 2021, da tempo segnata sul taccuino degli addetti ai lavori. A poche settimane dall’inizio del nuovo anno, si susseguono le voci sui big con il contratto a termine. Tanti, infatti, i top player ancora lontani dalla firma con i rispettivi club e a caccia dell’ultimo accordo della loro carriera. È il caso di Messi che, dopo un’estate da assoluto protagonista, si è ripreso negli ultimi giorni la scena di calciomercato. I rapporti con il Barcellona sono molto tesi, con il City e il Psg in pressing costante per la sua firma. Recentemente il papà-agente dell’argentino, Jorge, ha smentito contatti con le grandi d'Europa. Ma presto potrebbero arrivare novità decisive sul futuro del numero 10 del Barça. Non solo Messi: nella top list dei calciatori della Liga quasi a parametro zero, spiccano Modric e Sergio Ramos (intenzionato però a rinnovare), oltre a Diego Costa

FIDUCIA MILAN

Spostandoci in Francia, ecco Thauvin (Olympique Marsiglia), che piace molto al Milan, Draxler e Di Maria del Psg. Anche la Premier presenta tante occasioni, a partire da Wijnaldum (Liverpool), David Luiz (Arsenal) e Giroud (Chelsea). Quest’ultimo resta un obiettivo delle italiane come Juve e Inter, a caccia di una punta esperta e affidabile per gennaio. Ma la sua intenzione non cambia: giocare con maggiore continuità e finire il campionato con la casacca dei Blues. Dalla Francia alla Germania: riflettori puntati su Alaba, classe 1992 da tempo al centro di una lunga e complicata discussione per il prolungamento. Il suo procuratore è molto ambizioso, punta al Real e pertanto non scende dalla richiesta di circa 12 milioni di euro a stagione. In Italia risaltano invece Milik, a caccia di una sistemazione a gennaio, e Ibrahimovic. Gli interessi dello svedese sono seguiti da Mino Raiola, al tavolo con Maldini anche per il contratto di Donnarumma. Intanto il dt del Diavolo e Massara hanno avuto un lungo e proficuo incontro con l'agente di Calhanoglu, Stipic. La distanza tra richiesta (6 milioni all'anno) e offerta (3,5 milioni) è diminuita. Si respira fiducia ma serviranno altri incontri per l'accordo definitivo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA