Messi, l'ultimo giorno al Barcellona: a mezzanotte scade il contratto. Che ne sarà della Pulce?

Messi, l'ultimo giorno al Barcellona: a mezzanotte scade il contratto. Che ne sarà della Pulce?
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Giugno 2021, 12:34 - Ultimo aggiornamento: 1 Luglio, 08:26

Da quel 16 ottobre del 2004 sono passati quasi diciassette anni, una vita a prescindere, figuriamoci con indosso sempre la stessa maglia. Eppure, dalla quella prima partita contro l'Espanyol, il tempo con il Barcellona di Lionel Messi sembra essere volato, tanto che oggi, a mezzanotte, potrebbe concludersi per sempre.

L'ira social dei francesi eliminati. «Antidoping agli svizzeri». Tutto già visto (con i Maneskin)

Già dall'anno scorso, infatti, la Pulce, ora impegnato nella Copa America con la Nazionale argentina, avrebbe voluto lasciare per sempre i balugrana poi, con un colpo di coda dell'ultimo momento, ha deciso di continuare con i culé, con cui ha vinto praticamente tutto: dalle Champions League ai sei Palloni d'oro, passando per campionati spagnoli e Copa del Rey. E lui, uno dei calciatori più forti di sempre, sarà sicuramente lo svincolato di lusso del calciomercato estivo, fosse anche per soli pochi giorni.

Messi-Barcellona, il rinnovo è in stallo

Il presidente del Barcellona, Joan Laporta, ci ha provato per tutto un anno a convincere Messi a rinnovare il suo contratto con la squadra catalana, ma fino all'ultimo (e l'ultimo è proprio oggi) non si è arrivati a un accordo tra le parti. Secondo quanto riportato da 'Marca' poi, sarebbe davvero utopistico che nelle prossime ore le cose possano cambiare.

L'Argentina non ospiterà la Coppa America per il Covid: il campionato si sposta in Brasile

Insomma, il più grande calciatore di sempre secondo alcuni potrebbe rimanere senza squadra per qualche giorno. Un colpo, a livello di immagine, che dal Barça proprio non possono permettersi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA