Lazio, Inzaghi gioca al raddoppio: rinnovo di Caicedo più Llorente

Domenica 11 Agosto 2019 di Daniele Magliocchetti
Caicedo contro il Celta (foto ROSI)
Caicedo sempre più vicino al rinnovo. Inzaghi però vorrebbe pure un’altra punta. Una torre che dia più solidità e che renda il reparto d’attacco ancora più completo. L’ecuadoriano a giorni dovrebbe dare il suo definitivo assenso al prolungamento per un altro anno di contratto con un piccolo ritocco, circa duecentomila euro in più, rispetto al 1,7 milioni che percepisce attualmente. Un adeguamento vicino ai due milioni di euro. Più di questo la Lazio non può garantirgli. Dopo qualche riflessione in queste ultime settimane e, considerando che le diverse offerte non hanno soddisfatto la società dal punto di vista economico, il bomber sudamericano, appare orientato ad accettare la proposta biancoceleste e a restare nella capitale. In Ecuador hanno scritto che Caicedo avrebbe già firmato il nuovo accordo, ma non è esattamente così, visto che Lotito aspetta da qualche giorno il sì. Stavolta però è davvero vicino, visto che il direttore sportivo ieri prima della gara ha avuto un incontro con i manager del giocatore. 

L’EX TOTTENHAM
Per quanto riguarda il nuovo attaccante, al tecnico laziale piace molto Llorente che ancora non si è legato a nessuna squadra. Sullo spagnolo ci sono diverse società, l’ultima e è il Napoli, ma al momento l’ex Juventus ncora non ha deciso cosa fare. Altre piste portano a Petagna della Spal, ma il suo cartellino è piuttosto costoso. Anche se il suo profilo piace parecchio a Inzaghi. Dietro, su suggerimento di Mendes, c’è Bas Dost, attaccante dello Sporting Lisbona. Il potente manager portoghese sta lavorando sulla cessione di Wallace e, oltre a Monaco e Benfica, ci sarebbero anche Valencia e il Deportivo la Coruna interessat, anche se quest’ultima milita in Segunda Division. 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma