Maresca: «Var strumento positivo per gli arbitri»

Maresca: «Var strumento positivo per gli arbitri»
di Redazione Sport
1 Minuto di Lettura
Lunedì 21 Maggio 2018, 12:50 - Ultimo aggiornamento: 13:18

«Il Var nemico degli arbitri? Credo sia un pensiero che possa fare solo sorridere. Chi mastica calcio e vive di calcio non può credere a cose del genere. Tra noi c'è la massima serenità di avere uno della nostra squadra dall'altra parte e ognuno di noi ha fiducia nel collega in sala Var. È il portiere che salva la squadra all'ultimo minuto...». Lo dice Fabio Maresca, primo arbitro a fischiare un rigore con il Var, in Juventus-Cagliari. «La Var? Noi abbiamo sposato questo progetto tecnico quasi due anni fa con le prime prove tecniche - ha aggiunto Maresca in occasione della cerimonia del Premio Bearzot al Coni, nell'ambito della quale il fischietto campano ha ricevuto il premio speciale in memora di Stefano Farina - Per noi il Var è uno strumento importante che va utilizzato al meglio, abbiamo bisogno di conoscerlo in tutti i suoi aspetti. In questa stagione abbiamo potuto apprezzare come tutte le situazioni possono essere corrette. Uno strumento assolutamente positivo che stiamo imparando ad utilizzare»

© RIPRODUZIONE RISERVATA