Maradona, Mertens nella notte porta i fiori al murales di Diego Video

Maradona, Mertens nella notte porta i fiori al murales di Diego
3 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Novembre 2020, 11:57

E' andato in via De Deo, nei Quartieri Spagnoli, e ha deposto un mazzo di fiori sull'altare allestito dai tifosi davanti al murales di Diego Armando Maradona. Così Dries Mertens, la notte scorsa dopo la partita di Europa League, ha vvoluto rendere omaggio al fuoriclasse argentino, morto mercoledì scorso. Mertens, come si vede in un video sui social realizzato da un tifoso che era lì e rilanciato dal portale Napolimagazine.com, è sceso dall'auto e ha depositato i fiori, poi ha fatto qualche passo indietro e si è fermato a guardare il grande murales che prende tutta la facciata del palazzo. Dopo la partita con il Rijeka, Mertens aveva detto: «Diego è stato importante per la città e per tutto il sud. Noi dobbiamo ricordarlo con uno spirito positivo perché lui era sempre allegro e sorridente ed amava tantissimo il calcio. Ora dobbiamo pensare ad andare avanti e tentare di vincere qualcosa di importante anche per fare un omaggio alla sua memoria».

LEGGI ANCHE--> Maradona, Raffaella Carrà: «Per vedermi in concerto finì in prigione, gli volevo bene»


Maradona e Mertens avevano condiviso il record di gol del belga con la maglia azzurra. L'asso argentino aveva ricevuto la maglietta dall'attaccante e aveva registrato un messaggio sui social tenendola in mano: «Ciao Dries, amico. Sono orgoglioso di te - aveva detto - che hai battuto il mio record perché così il Napoli è ogni giorno più forte. Vorrei che avessimo anche una squadra che mi superi, così potremmo vincere un altro scudetto per la gente di Napoli».
 

<blockquote class="twitter-tweet"><p lang="it" dir="ltr">VIDEO DA BRIVIDI - Mertens rende omaggio a Maradona ai Quartieri Spagnoli <a href="https://twitter.com/dries_mertens14?ref_src=twsrc%5Etfw">@dries_mertens14</a> <a href="https://t.co/kFutw2U73P">pic.twitter.com/kFutw2U73P</a></p>&mdash; Napoli Magazine (@napolimagazine) <a href="https://twitter.com/napolimagazine/status/1332119660637134850?ref_src=twsrc%5Etfw">November 27, 2020</a></blockquote> <script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

© RIPRODUZIONE RISERVATA