Roma, mamma Zaniolo: «Nicolò vale 60 milioni? Ancora non ci crediamo... Scaramanzie? Dita incrociate per tutta la partita»

Giovedì 11 Aprile 2019
Roma, mamma Zaniolo: «Mio figlio vale 60 milioni? Ancora non ci crediamo... Scaramanzie? Le dita incrociate per tutta la partita»

“Se mi fa impressione sapere che mio figlio ora potrebbe valere anche 60 milioni di euro? Un po' sì, il valore è tanto, noi ancora non ci crediamo tanto, non ci sembra vero, ancora non realizziamo del tutto. Io lo vedo tutto i giorni, viviamo insieme, e per è sempre il mio Nicolò”. Così a Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, Francesca Costa, mamma del calciatore della Roma e della Nazionale Nicolò Zaniolo.

Suo figlio è felice per la splendida stagione che sta vivendo? “Tantissimo, ovvio”. Lei è tifosa della Roma da molto tempo?
“Sì, da sempre, basta vedere i primi post che pubblicavo”.

E' preoccupata per questo momento 'no' della Roma?
“No, sono bravi, andrà tutto bene”.

Ha una scaramanzia quando segue le partite?
“Tengo le dita incrociate per tutti i 90 minuti della partita. Intervallo escluso. E poi dico due paroline ogni tanto: quando hanno la palla gli altri, dico 'perdila, perdila, perdila...'”.

Le piacerebbe di più che Nicolò diventasse una bandiera della propria squadra, come Francesco Totti, oppure una star internazionale come Cristiano Ronaldo, che ha giocato in diverse squadre?
“Per me l'importante è che si diverta e che stia bene: mi basta sapere che lui sia felice”.

Secondo alcuni suo figlio potrebbe andare alla Juventus: se così fosse, o se semplicemente lasciasse la Roma, il suo tifo in che direzione andrebbe?
“La fede calcistica è una, però io tifo mio figlio a prescindere, e lo tiferò sempre”.

Come chiama suo figlio in privato?
“Nicky”.

Oltre a Nicky, qual è il giocatore che preferisce?
“Totti”.

E di quelli in attività?
“Cristiano Ronaldo”. 

Ieri avrà fatto il tifo per la Juventus, allora.
“Ovvio - ha detto a Rai Radio1 Francesca Costa - l'abbiamo vista tutta la partita con mio figlio. Quando ha segnato CR7 ha detto 'mamma mia che gol!'”.

Lei ha quasi 400mila follower su Instagram. Come ha fatto ad arrivare in poco tempo a fare questi numeri?
“Mi domando anche io cosa possa avere di cosi importante da esser così seguita”.

E' dipeso dal suo fascino o dal fatto che è la madre di un giocatore famoso?
“Eh, questo è quanto forse...”

Se dovesse scegliere una star social, chi preferirebbe tra la Ferragni e la D'Urso?
“Non le seguo, a me piace molto una come Chiara Biasi”, ha spiegato a Rai Radio1.
 

Ultimo aggiornamento: 18:12


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Portami al concerto trap». E la mamma prova a saltare

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma