Maiorca-Barcellona, mamma del tifoso "invasore": «Sono devastata, lavorerò per pagare la multa»

Maiorca-Barcellona, mamma del tifoso "invasore": «Sono devastata, lavorerò per pagare la multa»
2 Minuti di Lettura

Multa salata, paga mamma. «Sto molto male. Sono devastata, non so cosa accadrà non è una situazione facile da gestire. Posso solo chiedere scusa. E chiedo di scusare anche mio figlio, non era pienamente consapevole della gravità del gesto che stava commettendo. Si tratta di un ragazzo che sta passando un momento personale particolarmente difficile». Sabato scorso durante il match di Liga, tra Maiorca e Barcellona, giocato a porte chiuse un tifoso con la maglia di Leo Messi è riuscito a fare invasione di campo.

Qualche giorno dopo, sono arrivate le scuse della madre che è intervenuta a deportesquatro.com. «Si tratta di poco più di un ragazzino che spesso si fa plagiare dagli amici -prosegue-. Sono una madre single, ho tre figli, per me non è facile, non ho una situazione finanziaria molto rosea. Mio figlio è stato già punito. Sono arrabbiatissima con lui. Non si ritroverà mai più in una situazione del genere. Mi assumo la responsabilità dell'errore che ha fatto e per pagare la multa lo manderò a lavorare tutta l'estate».

Martedì 16 Giugno 2020, 15:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA