Salernitana, Lotito: «Ho speso ottanta milioni e nessuno ha detto grazie»

Salernitana, Lotito: «Ho speso ottanta milioni e nessuno ha detto grazie»
2 Minuti di Lettura

Lotito si elogia, per quello che ha fatto (e speso) alla Salernitana. «Il futuro è nelle mani di nostro Signore. Io sono abituato a rispondere con i fatti. Fino ad ora l'abbiamo dimostrato». Così Claudio Lotito, co-patron della Salernitana, a margine della cerimonia di premiazione della formazione granata per la promozione in serie A. «In questi dieci anni ho investito oltre 80 milioni e non so quanti salernitani sarebbero stati disponibili a farlo, senza ricevere nemmeno un grazie. Oggi vedere la gente che gioisce mi fa felice. La città di Salerno deve essere orgogliosa di avere una squadra in massima serie. Salerno se saprà utilizzare questo punto di partenza potrà avere un futuro diverso». L'auspicio di Lotito è che «ci siano le condizioni per far sì che il tempo porti ulteriori risultati e ulteriore gioia a una piazza che lo merita. Ô una piazza che talvolta mi commuove. Ho ricevuto telefonate da ogni parte del mondo per la contentezza, mi auguro che Salerno abbia capito quanti sforzi siano stati profusi da parte nostra per raggiungere questi risultati. Quest'anno ho detto 'la portiamo in serie À e finisce questa storia». «Ho voluto dare un messaggio anche a chi pensava che il sottoscritto stesse qui per interesse - ha concluso -. Io sono qui con il cuore, con il trasporto. E non a caso ho portato mia moglie, mio figlio che sono rimasti colpiti dall'affetto della gente».

Venerdì 14 Maggio 2021, 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA