Il Liverpool vince al 95': segna Alisson, e Klopp rimane in corsa per la Champions. Liga: l'Atletico è a un passo dal trionfo

Il Liverpool vince al 95': segna Alisson, e Klopp rimane in corsa per la Champions
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura

Il Liverpool rimane clamorosamente in corsa per la Champions League. Una vittoria all'ultimo istante per gli uomini di Klopp sul campo del West Bromwich grazie alla rete di Alisson. Sì, il portiere ex Roma al minuto 95, quando ormai sembrava tutto finito per i Reds, incorna alla perfezione sugli sviluppi di un calcio d'angolo, regalando tre punti e fissando l'1-2 finale. Gioia incredibile per la truppa del tecnico tedesco, che adesso è quinta in classifica e cercherà di sfruttare lo scontro diretto tra Leicester e Chelsea di martedì per rientrare nei primi quattro posti. Una vittoria a forti tinte giallorosse, perché il momentaneo pareggio è stato siglato da Salah, che ha impattato il vantaggio di Robson-Kanu. Il West Bromwich, già retrocesso, stava per dare una mazzata alla squadra di Klopp. Ma ci ha pensato il portiere brasiliano a risollevarla in maniera inaspettata. Incredibile ma vero.

LIGA

Prima la paura per il gol di Budimir. Poi la gioia incredibile per una vittoria regalata dalle reti di Renan Lodi e Luis Suarez. L'Atletico Madrid è a un passo dalla Liga. Alla squadra di Simone basterà vincere domenica prossima sul campo del Valladolid per poter festeggiare. E' stata una serata incredibile in Spagna. A meno di 20' dal termine il Real Madrid di Zidane era in testa grazie al momentaneo vantaggio - poi confermato dal finale - sul campo dell'Athletic Bilbao. Poi il ribaltone a Madrid, che ha praticamente azzerato le possibilà dei Blancos di ripetersi anche quest'anno. A 90' dal termine la squadra del Cholo è avanti di due lunghezze. E sicuramente non si lascerà sfuggire l'occasione di mettere in bacheca l'undicesimo titolo della propria storia. Fuori dai giochi il Barcellona, sconfitto in casa dal Celta Vigo e che rischia di chiudere al quarto posto. Perché c'è il Siviglia due punti dietro. Ma poco cambia. Koeman è pronto a salutare dopo solo un anno alla guida dei blaugrana. Laporta sarebbe già pronto al cambio in panchina, anche perché ha ereditato la scelta del tecnico dalla proprietà firmata Bartomeu. 

Domenica 16 Maggio 2021, 19:50 - Ultimo aggiornamento: 23:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA