Barcellona e Real flop, l'Atletico comanda con la Real Sociedad

Sabato 21 Novembre 2020 di Giuseppe Mustica

L’Atletico Madrid batte 1-0 il Barcellona e aggancia la Real Sociedad in testa alla classifica della Liga. La decide Carrasco, con il gol al terzo minuto di recupero del primo tempo. Poi esce fuori il “Cholismo” e la squadra di Koeman non riesce a sfondare. Tre punti pesantissimi per i Colchoneros, che nonostante l’assenza del grande ex Suarez – fuori per aver contratto il Covid-19 con la propria Nazionale – riescono a portare a casa una vittoria pesantissima. E per il Barcellona la serata si chiude anche con l’infortunio di Piquè: distorsione al ginocchio per il difensore spagnolo che potrebbe andare incontro ad un lungo stop. Già domani si saprà di più dopo gli esami strumentali. Ma la sensazione è che sia qualcosa di grave. Il Barcellona ci ha comunque provato. Ma il possesso palla, stasera, non è bastato. E per l’Atletico (che ha anche una partita in meno rispetto alla Sociedad) è festa grande. Piange invece Koeman: la sua squadra è lontana 9 punti dalla vetta ed è desolatamente al decimo posto in classifica insieme a Valencia, Getafe ed Osasuna. Oltre la crisi societaria c’è anche quella sportiva. Che non fa meno paura in Catalogna. 

Non basta al Real Madrid il gol di Mariano Diaz (2’) per vincere in casa del Villarreal. Finisce 1-1. Il pareggio per la squadra di Emery – che rimane così ad un punto dalla vetta – lo sigla Gerard Moreno, su rigore, al 76’. Senza Ramos, Benzema, Casemiro e Jovic, è stata dura per la squadra di Zidane. Che mercoledì non arriverà sicuramente nelle migliori condizioni all’appuntamento in Champions League contro l’Inter a San Siro. 

Nelle altre due gare di giornata vittoria del Siviglia (4-2) sul Celta Vigo e pareggio (1-1) tra Levante ed Elche. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA