Bodo/Glimt-Roma, le pagelle: si salva solo Perez (6), anche Mourinho da 4

Bodo-Glimt-Roma, le pagelle: si salva solo Perez (6), anche Mourinho da 4
di Alessandro Angeloni
3 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Ottobre 2021, 21:20 - Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre, 00:55

Pagelle Bodo Glimt-Roma

RUI PATRICIO 4

Una parata su Konradsen illude: dici, tiene la Roma in partita. Invece niente, esce con le ossa rotte anche lui. Con sei gol sul groppone.

REYNOLDS 4

Arranca e dal suo lato arriva quasi sempre il meglio del Bodo. Poco partecipativo, spesso dormiente. Pellegrino gli scappa via spesso, e nel finale del primo tempo sfiora anche il terzo gol norvegese. Per non parlare poi del goffo inseguimento sul gol del 6 a 1.

KUMBULLA 4

Non è più abituato a giocare, a volte ci mette un po’ a leggere le situazioni. Vedi il primo gol del Bodo: fuori posizione, arriva in ritardo sulla chiusura. Nel finale arranca su Solbakken..

IBANEZ 4

Uno dei pochi titolari in campo. Da lui ci si aspettava qualche certezza in più. Invece affonda subito. 

CALAFIORI 4

Mourinho non lo considera pronto per un livello più alto. Queste partite gli servono per fare esperienza e prendere coraggio. Lui deve metterci qualcosa in più, a volte è troppo leggero. Timido. 

DARBOE 5

Soffre un po’ l’impatto fisico degli avversari. L’ammonizione lo condiziona, Mourinho gli risparmia il secondo tempo. Beato lui.

DIAWARA 4,5

Il cinquanta per cento della sua prestazione è il bel taglio per Carles Perez, che si ritrova solo davanti al portiere per il gol che dimezza lo svantaggio. Un disastro ad inizio ripresa, quando regala il 3-1 al Bodo.

PEREZ 6

Il più brillante. Attivo, propositivo, scatta e aggredisce gli spazi. Il gol è una conseguenza di una prestazione seria. L’unico. Sipario.

VILLAR 4

Un’altra occasione buttata. Sparisce nel vento e tra i fiocchetti di neve. 

EL SHAARAWY 5

Fascia al braccio, lotta ma non conclude. Evanescente..

MAYORAL 4

Ha una mezza palla gol, ma si emoziona e si perde nel controllo decisivo. Pure lui deve fare i conti con la disabitudine alla partita. 

CRISTANTE 5

Dovrebbe dare sostanza, ordine ed esperienza. Ma la Roma nella ripresa fa peggio di quanto visto nel primo tempo. 

MKHITARYAN 4,5

Zero assoluto, anche da uno esperto e di qualità come lui. 

SHOMURODOV 4

Destra, sinistra, non ne combina una buona. Ma dov’è finito quel giocatore che entrava in campo e spaccava le partite?

ABRAHAM 4,5

Gioca per dovere, non entra mai nel vivo. Inutile.

PELLEGRINI 5

Prova con un cross sbilenco e con un tiraccio. Non è serata nemmeno per lui. 

MOURINHO 4

Aveva previsto mille difficoltà quindi aveva scelto di preservare i titolari per la gara di domenica con il Napoli. Le alternative non danno quello che si aspetta e stavolta viene tradito anche dai titolari. E il match diventa una rincorsa, fino all’umiliazione. Mai gli era capitato di prendere sei gol, alla Roma sì, in passato ha fatto anche di peggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA