Lazio Women, Catini: «Obiettivo fallito, ma abbiamo dato tutto. Futuro? Sono a disposizione»

Lazio Women, Catini: «Obiettivo fallito, ma abbiamo dato tutto. Futuro? Sono a disposizione»
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Sabato 14 Maggio 2022, 15:46

Si chiude con una sconfitta nel derby la stagione della Lazio Women in Serie A femminile. La Roma si impone con un netto 3-0 a Formello grazie alle reti di Mijatovic, Pirone e Haug. Un epilogo che però non sconforta mister Massimiliano Catini, comunque soddisfatto per l’impegno delle sue ragazze: «I valori in campo erano molto differenti e la loro qualità ha avuto la meglio. Noi abbiamo dato il massimo senza mollare su ogni pallone, perciò complimenti alle mie ragazze per essersi spese fino alla fine e anche alla Roma per la stagione fatta». Soddisfatto sì, ma anche amareggiato il tecnico per la retrocessione: «L’obiettivo finale è stato fallito, al di là di chi ha iniziato e finito la stagione in panchina. Non siamo contenti di ciò. Poi è chiaro che se analizziamo il girone di ritorno possiamo dire di aver onorato questa categoria. Ce la siamo giocata con tutte raccogliendo quanto abbiamo seminato in precedenza. L’importante è non avere rimpianti e credo che non ce ne siano».

Lazio Women, Catini: «Ci è mancato un pizzico di fortuna in stagione. Futuro? Sono a completa disposizione»

Una Lazio che durante la stagione si è tolta soddisfazioni importanti, magari non giovando di quello spunto fortunato che avrebbe potuto dare un senso diverso all’annata: «L’apice l’abbiamo raggiunto battendo il Sassuolo. Peccato che non abbiamo dato seguito a quei tre punti perché sono arrivati i pareggi con Pomigliano ed Empoli nei quali avremmo potuto e dovuto raccogliere di più per instradarci verso un obiettivo insperato». E ancora: «Ci è mancato quel quid in più nelle sfide più semplici anche se il livello raggiunto da tutte le squadre di Serie A è molto alto. Infatti quando noi abbiamo pareggiato a Firenze il Pomigliano ha vinto a Milano. Quando abbiamo battuto il Sassuolo, l’Empoli ha fatto l’impresa dell’anno battendo la Juventus dopo non so quanti risultati utili. Diciamo che oltre al quid ci è mancato anche un pizzico di fortuna nei momenti importanti». Infine una riflessione sul futuro: «Ora dovremo parlare con la società e capire quali saranno i programmi. Noi siamo a completa disposizione e siamo grati al presidente Lotito per avermi concesso questa splendida avventura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA