Lazio, Lazzari tutto in gruppo. Niente da fare per Radu: ecco cosa lo ferma

Lazio, Lazzari tutto in gruppo. Niente da fare per Radu: ecco cosa lo ferma
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Sabato 12 Marzo 2022, 17:21

Seduta dopo seduta la Lazio si sta avvicinando alla prossima sfida. Sarri prosegue con gli intensi allenamenti tattici in vista del Venezia. Guai a sottovalutare ogni dettaglio ora che il suo 4-3-3 comincia a girare come un orologio. Lunedì sera all’Olimpico il Comandante vorrà vedere ulteriori passi in avanti per arrivare lanciati al derby del 20 marzo. Quella contro i veneti per il tecnico dovrà a tutti i costi essere una conferma verso un’armonia che sembra sempre più vicina numeri alla mano: secondo miglior attacco del campionato (57 gol) e terza miglior difesa nel 2022 (8 reti subite).

Lazzari tutto in gruppo, Radu alle prese con una fascite plantare

Buone notizie che arrivano dai numeri e in parte anche dal secondo campo di Formello. Sarri infatti ha riabbracciato del tutto Lazzari. Il terzino destro dopo il lavoro a intermittenza di ieri pomeriggio quest’oggi ha svolto l’intera seduta con il resto dei compagni, comprese le fasi tattiche con i contrasti. A questo punto si avvicina anche il suo rientro ufficiale in campo, probabilmente contro il Venezia, ma con ogni probabilità da subentrante. Vicino al forfait invece Radu. Anche oggi il veterano romeno ha provato ad allenarsi, ma dopo qualche minuto è stato costretto a fermarsi per il forte dolore al tallone. Stesso copione di ieri: difficile a questo punto considerarlo arruolabile per lunedì. A tormentarlo è una fascite plantare, ecco spiegati i tentativi a vuoto. La speranza è che il dolore possa alleviarsi il prima possibile, ma non è scontato, anche in ottica stracittadina.

Lazio, le probabili scelte di Sarri in ottica Venezia

Con Radu quasi out, Lazzari convalescente e Marusic squalificato, con ogni probabilità a destra in difesa Sarri schiererà Patric con Hysaj a sinistra e la coppia formata da Luiz Felipe e Acerbi in mezzo. Tutti davanti a Strakosha ovviamente. Verso una nuova convocazione anche Floriani Mussolini. A centrocampo tutte conferme con Milinkovic, Leiva e Luis Alberto. Giunti in attacco invece Immobile e Felipe Anderson dovrebbero procedere verso una maglia da titolare, mentre Pedro e Zaccagni – entrambi diffidati assieme a Luiz Felipe – si giocheranno il posto per completare il tridente. Unico assente odierno Cataldi che prosegue il percorso di riabilitazione dopo lo stiramento al flessore della coscia sinistra. Il centrocampista è atteso in gruppo per la prossima settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA