Lazio, un attaccante last minute: torna l’idea Petagna

Martedì 20 Agosto 2019 di Valerio Cassetta
La Lazio cerca un attaccante: un big senza eccessive pretese o un giovane dalle belle speranze. Tutto dipenderà dalle uscite. Durmisi e Wallace su tutti, ma resta il nodo Caicedo da sciogliere. L’attaccante ecuadoriano ha un contratto in scadenza nel 2020 e dal prossimo gennaio sarebbe libero di firmare per un altro club, liberandosi poi a zero in estate. La Lazio vorrebbe rinnovargli il contratto, offrendogli 2 milioni di euro a stagione fino al 2021, ma l’ex Espanyol ne chiede almeno 2,5.  Dagli Emirati Arabia le offerte non mancano, ma Lotito chiede 10 milioni di euro. Insomma, una questione bloccata al momento, mentre torna di moda il nome di Andrea Petagna, attaccante della Spal, reduce dalla miglior stagione della sua carriera. Accostato ai biancocelesti più volte, è in cima alla lista dei desideri di Simone Inzaghi. L’operazione può essere favorita dai buoni rapporti con la società ferrarese dopo l’affare Lazzari e con l’agente della punta, Giuseppe Riso, lo stesso che cura gli interessi di Cataldi che ha appena rinnovato per cinque anni. La Spal ad inizio estate chiede l 15-20 milioni di euro, ma ora sembra aver abbassato le pretese. Più difficile la pista che porta a Fernando Llorente. L’ex Juventus si è svincolato dal Tottenham e cerca un contratto da almeno 3 milioni di euro a stagione con la garanzia di giocare buona parte delle partite. Un identikit che non corrisponde al vice Immobile che cerca la Lazio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma