Lazio-Udinese 4-4: Arslan spegne i sogni rimonta di Sarri. Gol, spettacolo ed emozioni all'Olimpico

Lazio-Udinese in diretta LIVE alle 20:45. Probabili formazioni e dove vederla in tv
di Daniele Magliocchetti
7 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Dicembre 2021, 14:09 - Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 00:41

Una partita pazza e d'altri tempi. Cinque in una sola, di oltre cento minuti. Una Lazio a due volti, specchio esatto del momento delicato che sta attraversando la squadra guidata da Sarri. Sotto di due gol con l'Udinese nel primo tempo, rimonta dall'1-3 fino al 4-3, per poi essere beffata al 100/esimo minuto da Arslan per il 4-4 finale.

In una partita dove non manca suspense, ansia, scontri duri, cartellini rossi e rissa finale. Insomma, una gara folle in tutti i sensi, sia da parte laziale, ma anche da quella friulana. La formazione di Gotti, assoluta padrona del primo tempo, si fa rimontare dai biancocelesti, più forti dal punto di vista della qualità. Ma poi al settimo minuto di recupero, i bianconeri tirano fuori il coniglio dal cilindro e segnano la rete del definitivo 4-4. Un risultato che, vedendo come sono andate le cose, sa di beffa e potrebbe essere un duro colpo da mandare giù per la formazione biancoceleste. Ora i punti dal quarto posto sono nove e non sono pochi.

La Lazio parte bene, appare vogliosa e pronta a reagire dopo la sconfitta di Napoli. Ma è solo un'impressione. Tanto movimento, ma senza ragionare a sufficienza, anzi: passaggi frettolosi e poco precisi. Ma quello che più sembra evidente è una squadra distratta che si muove poco senza palla, tanto che Luis Alberto e Milinkovic faticano non poco a imporsi. L'Udinese prende così coraggio e al 17' va in vantaggio con Beto che di testa segna e batte fin troppo facilmente Reina. I biancocelesti provano a reagire, ma sono sempre i friulani ad avere più coraggio, a osare e, quindi, a essere premiati, sfruttando la poca verve dei laziali. Ancora Beto che dopo cinque minuti raddoppia senza problemi. La Lazio sembra non ci sia in campo anzi i giocatori, per come si muovono, fanno venire in mente cattivi pensieri. Immobile la riapre, ma Molina allo scadere del primo tempo riporta a due le lughezze di vantaggio.

Nella ripresa cambia tutto, con la Lazio che tenta di cambiare le sorti dell'incontro. Ma più che col gioco, si affida ai suoi campioni, con Pedro prima e Milinkovic poi. Entrambi sono due gioielli, soprattutto quello del serbo che con un tiro a giro batte il portiere dell'Udinese per la rete del pareggio. Sembra tutto in discesa col gol di Acerbi di testa, ma controllato per quasi quattro minuti dal Var per sospetto fuorigioco. Ma al centesimo minuto, Arslan, beccato da Forestieri, da fuori area pareggia per il definitivo 4-4. I friulani esultano, ma davanti alla panchina laziale succede di tutto, tanto che viene espulso anche Walace. Prima di lui Patric e Molina durante il secondo tempo. Per come è andata, la Lazio deve recriminare con sé stessa.

Lazio-Udinese, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

100' - Espulso Walace

99' - La Lazio si dimentica di Arslan che pareggia i conti dalla distanza da sviluppo di punizione

98' - Giallo per Soppy per proteste

90' - Sono sette i minuti di recupero concessi da Piccinini

86' - Ultimo cambio anche per l'Udinese: fuori Samir, dentro Forestieri

85' - Scontro brutto tra Silvestri e Lazzari, i due giocatori si alzano senza problemi

82' - E invece è gol: il Var convalida il gol del difensore biancoceleste, tenuto in gioco da Walace. La Lazio ribalta la partita all'Olimpico

79' - Acerbi segna su sviluppo di punizione di Basic, ma è fuorigioco. Check del Var in corso

78' - Milinkovic appoggia un cioccolatino per Pedro che non riesce a inquadrare lo specchio dalla porta. Ultimo cambio per Sarri: fuori Cataldi, dentro Zaccagni

75' - Doppio cambio ancora per Gotti: Soppi e Nuytinck entrano per Deulofeu e Rodrigo Becao (che si era fatto male)

69' - Ristabiliti anche i conti in campo: Molina si prende il secondo giallo per un fallo su Cataldi. Anche l'Udinese resta in dieci

64' - Cambio anche per la Lazio. Basic prende il posto di Luis Alberto. Palla interessante di Molina in area, Reina anticipa Becao e blocca la palla sulla linea di porta

63' - Doppio cambio per l'Udinese: fuori Success e Jajalo dentro Pussetto e Arslan

61' - Immobile, lanciato in area da solo, non riesce a fare male a Silvestri

59' - Sarri corre ai ripari: fuori Felipe Anderson, dentro Radu

58' - La Lazio rimane in dieci per il doppio giallo a Patric

57' - Milinkovic-Savic dalla distanza mette la palla nel sette e pareggia i conti all'Olimpico

55' - Reina salva su Beto, che stava per segnare la sua tripletta personale

54' - Giallo per Molina per un fallo su Pedro

51' - Pedro accorcia le distanze ancora per i biancocelesti: cross di Hysaj in area, Immobile non calcia, ma ci pensa lo spagnolo a ribadire in rete

50' - Immobile non arriva sul passaggio di Milinkovic in area, ma è calcio d'angolo per la Lazio

46' - Squadre di nuovo in campo: nessun cambio per i due allenatori

PRIMO TEMPO

45' - Molina segna il gol dell'1-3 dopo un'altra ripartenza della squadra di Gotti. Due minuti di recupero concessi dall'arbitro

40' - Passaggio lungo di Acerbi per Milinkovic, il serbo non riesce ad arrivare alla palla

39' - Il capitano della Lazio, Ciro Immobile, viene ammonito per proteste

37' - Giallo anche per Patric per un fallo su Deulofeu. Punizione da mattonella interessante per l'Udinese

34' - Immobile accorcia le distanze con un piattone che spiazza Silvestri

32' - Beto ancora in gol per l'Udinese: palla persa da Cataldi a metà campo, ripartenza per gli ospiti che con l'attaccante portoghese riescono a segnare il gol dello 0-2

29' - Giallo per Rodrigo Becao

28' - Luis Alberto al volo non riesce a impattare la palla

23' - I biancocelesti provano a pareggiare con una bella azione manovrata. Milinkovic lancia per Felipe Anderson che crossa in area per Immobile, l'attaccante della Lazio non ci arriva

17' - Lazio in svantaggio: a sbloccare il match e a portare avanti l'Udinese è Beto di testa

8' - Patric riesce a contenere il forcing di Beto

4' - Palla interessante di Molina in area, Lazzari anticipa Deulofeu che commette fallo sul terzino della Lazio. Calcio di punizione per i biancocelesti

1' - La Lazio ha il primo possesso della partita contro l'Udinese

Lazio-Udinese, le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-3): 25 Reina; 29 Lazzari, 4 Patric, 33 Acerbi, 23 Hysaj; 21 Milinkovic, 32 Cataldi, 10 Luis Alberto; 7 Felipe Anderson, 17 Immobile, 9 Pedro. All. Sarri.

UDINESE (4-4-2): 1 Silvestri; 2 Perez, 17 Nuytinck, 3 Samir 13 Udogie; 16 Molina, 11 Walace, 8 Jajalo, 10 Deulofeu; 7 Success, 9 Beto. All. Gotti.

Silvestri; Perez, Becao, Samir, Udogie; Molina, Walace, Jajalo, Deulofeu; Success, Beto

© RIPRODUZIONE RISERVATA