Lazio, Sarri torna subito a lavorare sulla tattica. Marcos Antonio non c'è, Patric fa differenziato

La prima seduta odierna ha visto i biancocelesti impegnati in un lavoro di forza seguito subito dalle prove tattiche

Lazio, Sarri torna subito a lavorare sulla tattica. Marcos Antonio non c'è, Patric fa differenziato
di Valerio Marcangeli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Dicembre 2022, 18:39 - Ultimo aggiornamento: 18:44

Riprendono le operazioni a Formello. Archiviati i due giorni di test tra isometria, Mognoni e valutazioni cardiopolmonari, da oggi la Lazio ha ricominciato a lavorare sul campo. Sarri aveva lasciato i suoi calciatori liberi dal pomeriggio di venerdì 18 novembre. Neanche il tempo di toccare di nuovo il manto erboso che il tecnico è tornato a martellare tatticamente la sua squadra. Nonostante la pausa non andrà perso il buon livello raggiunto nella prima parte di stagione con tanto di quarto posto in campionato.

Doppia seduta. Differenziato per Patric

Sarri ci tiene e lo ha ripetuto già stamattina, nella prima seduta della giornata, con i calciatori tutti attorno a lui. Il tecnico ha ritrovato praticamente l’intero gruppo. Chiaramente non si sono allenati Milinkovic e Vecino, entrambi ancora impegnati in Qatar. Regolarmente in gruppo invece tutti i giocatori che per noie muscolari non avevano partecipato alle ultime uscite ufficiali, ovvero Immobile, Zaccagni e Lazzari. Da recuperare ancora del tutto Patric, reduce da delle fastidiose infiammazioni alle ginocchia. Nel pomeriggio lo spagnolo ha lavorato a parte saltando le prove e la partita a campo ridotto.

Unico assente Marcos Antonio

Prima doppia seduta archiviata per la Lazio, con la seconda che ci sarà domani, mentre domenica si chiuderà la settimana con un allenamento mattutino. La prima seduta odierna ha visto i biancocelesti impegnati in un lavoro di forza seguito subito dalle prove tattiche. Queste ultime sono state protagoniste anche nel pomeriggio, dove per concludere la giornata la squadra ha svolto anche una partita a campo ridotto. Aggregato dall’under 17 il giovane portiere Renzetti, mentre dalla Primavera i due centrocampisti Troise e Caoulibaly. L’unico a non vedersi quest’oggi (oltre ai due nazionali) è stato Marcos Antonio per qualche linea di febbre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA