Lazio, Sarri ritrova Radu in attesa di Acerbi e Pedro. Vicino al ritorno anche Akpa Akpro

Stefan Radu (35), difensore della Lazio
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Martedì 25 Gennaio 2022, 11:14 - Ultimo aggiornamento: 11:15

Archiviati i due giorni di riposo la Lazio è pronta a tornare in campo. Sarri in vista della quarta pausa stagionale ha indetto 48 ore di relax al gruppo squadra. L’appuntamento per il rientro a Formello è stato fissato alle 15 di oggi. Il Comandante tornerà a battere sulla propria filosofia. C’è ancora molto da lavorare e se pian piano la difesa sta cominciando a convincere il tecnico dopo i tre clean sheet consecutivi ora è l’attacco che ha bisogno di qualche seduta di rodaggio.

Lazio, Immobile e Zaccagni con l’Italia. Sarri incrocia le dita per Pedro

Scontato quindi che Sarri lavorerà tatticamente anche sulla fase offensiva, ma dovrà fare a meno di tre giocatori chiave. Immobile è stato convocato dall’Italia così come Zaccagni. Nuova chiamata per l’ex Hellas dopo la grande crescita degli ultimi due mesi. Il numero 20 biancoceleste cercherà di convincere Mancini a puntare su di lui anche in vista degli spareggi di marzo per l’approdo a Qatar 2022. Oltre i due azzurri il Comandante non potrà neanche usufruire del fedelissimo Pedro. L’esterno canario sta lavorando nelle strutture interne di Formello dopo aver riportato uno stiramento di primo grado al soleo della gamba destra. La speranza dello staff medico è quella di rimetterlo in sesto entro la sfida del 5 febbraio contro la Fiorentina, ma resta il rischio che occorra più tempo. A Formello in questa prima settimana di pausa in attacco Sarri potrà lavorare con i due baby Raul Moro e Romero, Muriqi (in uscita) e soprattutto Felipe Anderson, reduce da un nuovo periodo impostato su “Off”.

Difesa: Sarri ritrova Radu e attende Acerbi. Luiz Felipe in Nazionale

La pausa sarà come sempre utilizzata per limare gli equilibri del reparto arretrato. Sarri è soddisfatto dei progressi dell’ultimo periodo, ma almeno in questa settimana dovrà lavorare senza i due difensori centrali titolari. Acerbi sta recuperando da uno stiramento di secondo grado al flessore della coscia sinistra e l’obiettivo resta quello di rivederlo in campo a Firenze. Oltre il numero 33 non ci sarà neanche Luiz Felipe. L’italo-brasiliano è stato convocato da Mancini per lo stage degli Azzurri, chance conquistata sul campo dal classe ’97 tra i più continui in questa stagione in casa Lazio. Le due assenze pesanti saranno compensate dal ritorno di Radu. Stamattina il difensore romeno si è recato presso la clinica Paideia per svolgere le classiche visite di idoneità post Covid e già nel pomeriggio Sarri lo attende in campo. A proposito di ritorni, in questa settimana è atteso a Formello anche Akpa Akpro. Dopo il Covid e la polmonite il centrocampista ivoriano inizierà la riabilitazione nelle strutture interne del Lazio Training Center prima di rivedere il manto erboso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA