Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio, Sarri: «Corsa all'Europa? Dipende quale. Allenare questa squadra mi dà gusto»

Lazio, Sarri: «Corsa all'Europa? Dipende quale. Allenare questa squadra mi dà gusto»
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Domenica 6 Marzo 2022, 00:25

Altro che rammarico stavolta. La Lazio archivia gli sprechi con Porto e Napoli, asfalta il Cagliari e continua la propria corsa all’Europa. Serata migliore non poteva aspettarsi Sarri. Il Comandante si presenta radioso nel post partita: «Sono soddisfatto. Da dicembre stiamo giocando così. Nelle ultime quattro trasferte abbiamo fatto 10 punti e 10 gol con 1 subito. La squadra si sta esprimendo su buoni livelli con continuità. A volte abbiamo sofferto con avversari forti, ma che stiamo crescendo è evidente». Una vittoria che arriva come al solito dopo una settimana senza impegni: «Noi abbiamo due punti di media a partita senza Europa e 0,6 invece dopo gli impegni europei. In Europa League giocando il giovedì sera, ed essendo il calendario così pieno da non fare i posticipi lunedì, è difficile per tutti. Noi siamo andati forse un po’ più oltre perdendo così tanti punti, ma anche questo è un limite».

Sarri: «Europa? Noi vogliamo entrarci. Ottima gara contro una squadra aggressiva»

Passi in avanti quest’oggi secondo il Comandante che si gode i 3 gol segnati, ma anche l’ennesimo clean sheet: «Ovviamente ci tengo che la squadra segni molto, ma al momento sono contento di prendere meno gol rispetto a prima. Il calcio è equilibrio: se fai tre gol e ne prendi tre, pareggi. Avere un minimo di solidità è estremamente importante. Sono contento che nelle ultime 6 partite abbiamo fatto 4 clean sheet. Questo è un passo in avanti buono per noi». Sensazioni ottime nella notte dell’Unipol Domus contro una squadra reduce da un buon momento e difficile da affrontare sulla carta: «Contro una squadra che aggrediva forte sull’uomo come loro bisognava muovere velocemente il pallone come abbiamo fatto». Un tris che fa ben sperare anche per la corsa all'Europa: «Dipende quale. Noi vogliamo entrarci. Champions? Dura, dovrebbero avere molte disavventure le squadra davanti a noi».

Sarri: «Allenare questa squadra mi dà gusto»

Spazio poi anche per i singoli: «Radu è entrato in ottima condizione e si sta esprimendo al meglio anche da terzino. Immobile ha preso una botta al costato, vedremo dagli accertamenti come sta». Senza dimenticare Acerbi, al rientro dal 1’ e subito protagonista di un clean sheet con la retroguardia: «Per noi Francesco è sempre stato importante. Purtroppo ci è mancato per due mesi, ma l’aspetto positivo è che abbiamo trovato comunque un minimo di solidità in quel periodo e siamo sicuri che lui ce la migliorerà». Piccolo spazio per la polemica visto che dopo le tante richieste di giocare di lunedì dopo gli impegni europei la Lazio stavolta giocherà proprio il primo giorno della settimana: «Sembra che ci prendano per il culo, ma se senti loro però ti rendi conto che non è semplice incastrare tutti gli impegni». Infine largo alle belle parole: «Allenare questa squadra mi dà gusto. Dopo tanti mesi stiamo trovando il giusto equilibrio». E tanti saluti dall’Unipol Domus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA