Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio, si parte con le visite mediche: Radu e Zaccagni gli apripista della prima squadra

Lazio, si parte con le visite mediche: Radu e Zaccagni gli apripista della prima squadra
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Domenica 3 Luglio 2022, 13:26 - Ultimo aggiornamento: 17:34

Tempo di visite mediche in casa Lazio. Riparte la stagione della squadra biancoceleste, ma ancora niente raduno. Oggi è andata in scena la prima parte di accertamenti in ottica ritiro. Primo appuntamento presso la clinica Paideia per effettuare le analisi del sangue. Poi tappa a Formello per proseguire con agli accertamenti clinici. L'itinerario è terminato con le prove sotto sforzo presso il centro Isokinetic. Questo il programma odierno che verrà replicato dal secondo gruppo nella giornata di domani. In seguito l'intera squadra si ritroverà presso il centro sportivo martedì mattina e nel pomeriggio partirà alla volta di Auronzo di Cadore.

Lazio, iniziano le visite mediche: solo Radu, Zaccagni e Adamonis della prima squadra

Dalle ore 8 di stamani presso la clinica Paideia ad aprire le danze ci ha pensato parte dello staff tecnico e medico. Niente accertamenti per Sarri poiché l'allenatore biancoceleste li ha già effettuati. Il primo calciatore ad arrivare è stato Radu. Oltre lui del gruppo stabile della prima squadra si sono visti solamente Zaccagni e Adamonis. Tanti i reduci dalla stagione con la Primavera. Da Adeagbo a Furlanetto, passando per Ruggeri, Marinacci, Coulibaly e Bertini fino a Floriani Mussolini. Presente anche Alia, reduce dal prestito al Monterosi. Domani sono attesi quasi tutti coloro che non sono convocati con le rispettive Nazionali tranne qualche eccezione: Immobile, Pedro, Felipe Anderson, Patric, Luis Alberto, Raul Moro, Basic e Akpa Akpro. Ci saranno anche Romero e Kamenovic, reduci dalle chiamate di Argentina U20 e Serbia U21. Entro il 9 luglio torneranno anche Milinkovic, Hysaj e Marusic, mentre resta in dubbio la partenza di Acerbi. Niente ritiro per Escalante e Vavro, mentre Muriqi dovrebbe aggregarsi in seguito. Anche per questo è stato escluso al momento il giovane attaccante Crespi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA