La Lazio canta contro il razzismo nel progetto "Buuuball"

La Lazio canta contro il razzismo nel progetto "Buuuball"
2 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Marzo 2021, 14:17

La Lazio canta contro il razzismo. La squadra biancoceleste è protagonista della campagna "Buuuball" attiva nella sensibilizzazione sul tema e che interviene a vari livelli per attuare strumenti culturali ed educativi a contrasto e prevenzione del fenomeno razzismo. Il progetto si sviluppa in ambito sportivo, sociale, scolastico.

L’iniziativa è sostenuta da una ingente campagna mediatica a cui fa da supporto una canzone cantata dai calciatori della Lazio che ne è il simbolo di questo progetto e della lotta alla discriminazione ed alla violenza all’interno dello sport. L’iniziativa nasce dalla volontà di Maximiliano Gigliucci, attore di molte campagne pubblicitarie, da sempre attento e sensibile alle tematiche sociali, quale la violenza sulle donne (suo il progetto "Libere di Essere").

Oggi 21 marzo, giornata mondiale contro il razzismo, in collaborazione con la Regione Lazio, oltre alla campagna fotografica che ritrae l’intera rosa con una frase slogan sull’educazione e sensibilizzazione al tema del razzismo, promuove una canzone interpretata dai giocatori della prima squadra dal titolo “I have a dream”, la celebre frase pronunciata dall’uomo simbolo contro le discriminazioni, Martin Luther King, quel sogno che tutti noi dobbiamo alimentare ogni giorno nella speranza di poterlo sconfiggere anche attraverso la musica che spesso unisce. Un iniziativa che coinvolgerà anche le scuole superiori della Regione Lazio che realizzeranno con i loro smartphone dei prodotti video sulla tematica del razzismo. I più meritevoli, selezionati da una giuria qualificata e del settore, saranno protagonisti di una giornata evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA