Premio Bigiarelli, Radu: «Teniamo alto il nome della Lazio. E' ora di vincere»

Giovedì 10 Gennaio 2019 di Valerio Cassetta

Un riconoscimento alla carriera e alla lazialità. Stefan Radu, presso il Circolo Canottieri Lazio ha ricevuto il Premio Luigi Bigiarelli. Un cappello d’oro piumato d’argento in miniatura che rimanda al copricapo usato da Biagiarelli, sottufficiale dei bersaglieri tra i padri fondatori della Lazio il 9 gennaio 1900. «Sono contento di essere qui insieme ad altri campioni - ammette Radu -. Speriamo di vincere tanto e di tenere alti i colori biancocelesti, soprattutto nei derby (ride, ndr)».

STORIA
Durante l’evento, che ha chiuso i festeggiamenti per il 119esimo anniversario della nascita della società, è stata esposta la bicicletta da corsa su strada, marcata Nulli, con la quale dall’aprile al settembre 1945 Fausto Coppi, il corridore più famoso e vincente dell’epoca d’oro del ciclismo, difese i colori biancocelesti. Presenti il presidente della Lazio calcio, Claudio Lotito (che ha ricevuto il premio), il presidente della Polisportiva Lazio, Antonio Buccioni e il vice presidente Federico Eichberg.

Ultimo aggiornamento: 10:46


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma