«Il Paris Saint-Germain pronto a fare spesa in casa Lazio». Nel mirino di Leonardo: Inzaghi, Milinkovic e Marusic

Sabato 22 Febbraio 2020
La Lazio d'alta classifica fa gola a tutti. In Francia, il quotidiano L’Equipe, scrive di un Paris Saint-Germain attento alle prestazioni di Inzaghino. Leonardo si sarebbe anche già mosso, incontrando in forma amichevole l’allenatore biancoceleste ad inizio febbraio a Roma. Il ds brasiliano non sarebbe affatto contento di Tuchel, a fine stagione potrebbe essere divorzio. C’è aria di rivoluzione all’ombra della Tour Eiffel a prescindere da come andrà questa annata. Ecco che Inzaghi, nella testa di Leonardo, può essere il nuovo volto del PSG che verrà.

LEGGI ANCHE --->La bellezza della Lazio seduce i big d’Europa: «Merita lo scudetto»

LA LISTA DELLA SPESA
Sempre l’Equipe parla di un Leonardo interessato anche a Sergej Milinkovic e ad Adam Marusic. Il primo ha una valutazione che si aggira intorno ai 100 milioni di euro. Somma altissima, ma che di sicuro non rappresenta un ostacolo per il club dello sceicco Nasser Al-Khelaïfi. Il secondo invece, costa circa 15 milioni di euro. Ma la Lazio è pronta ad alzare il muro e tenersi i propri gioielli. A partire da Inzaghi, che ha sposato il progetto biancoceleste 4 anni fa e sta raccogliendo oggi i frutti di un lungo percorso fatto di lavoro, sacrificio ed umiltà. Stesso discorso per Milinkovic, da diverse sessioni di mercato al centro di tante voci. Contratto sino al 2023, con il prolungamento sino al 2024 che pare già pronto da tempo. Marusic invece si sta ritrovando dopo mesi difficili passati in infermeria. Il PSG avrebbe mandato emissari a visionarlo nel match contro l'Inter. Il suo accordo con il club biancoceleste scadrà nel 2022. Il mercato estivo in casa laziale, dipenderà molto dal risultato finale di questa stagione giocata fin qui alla grande.

LEGGI ANCHE --->Lazio, la verità sta nel mezzo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani