Lazio, primo allenamento a Formello per Pellegrini e si rivede anche Fares. Consegnata la lista UEFA

Le ultime dal centro sportivo di Formello dove la Lazio si è allenata nel pomeriggio

Lazio, primo allenamento a Formello per Pellegrini e si rivede anche Fares. Consegnata la lista UEFA
di Valerio Marcangeli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Febbraio 2023, 21:11

Altra trasferta all'Allianz Stadium e altro ko per la Lazio. Per la quarta stagione di fila i biancocelesti abbandonano la Coppa Italia ai quarti di finale, ma per Sarri non è tutto da buttare contro la Juventus: «Ci dispiace uscire. Sono deluso dal risultato, ma non dalla prestazione. Abbiamo concesso poco, ma siamo mancati negli ultimi venti saltando poco l’uomo. L’infortunio di Immobile non ci voleva perché i ragazzi che stanno giocando di più hanno fatto tante gare a gennaio perdendo brillantezza». Un Comandante inaspettatamente tranquillo dopo il triplice fischio, che oggi ha dato appuntamento ai suoi calciatori poco dopo le 15:30 a Formello.

Primo allenamento a Formello per Pellegrini, ma Fares...

Allenamento guidato dal vice Martusciello quest'oggi, con squadra divisa. Tutti i titolari contro la Juventus più Pedro, entrato dopo l'intervallo, sono rimasti nelle strutture interne del centro sportivo per uno scarico. Chi invece è entrato nel secondo tempo oppure non ha giocato invece si è disimpegnato in un lavoro misto tra fase atletica, tattica e tecnica. Prima lezione tattica nel nuovo centro sportivo per Luca Pellegrini, regolarmente in gruppo così come Fares. Il franco-algerino è in piena trattativa per il passaggio in Turchia all'Alanyaspor, ma rispetto ai giorni scorsi è tornato ad allenarsi. L'unico indisponibile per ora resta Radu, alle prese con uno stiramento tra il primo e il secondo grado al flessore della coscia sinistra. Domani la squadra scenderà in campo nel pomeriggio.

Lazio, consegnata la lista UEFA

Nel frattempo in tarda mattinata la Lazio ha ufficializzato la lista per la Conference League da qui a fine stagione. Confermato il cambio previsto: fuori l'infortunato Radu, dentro il nuovo arrivato Pellegrini. Per il resto tutti confermati. Cataldi sarà l'unico rappresentante del vivaio biancoceleste. I quattro calciatori selezionati come proveniente da vivai italiani sono Provedel, Lazzari, Immobile e Zaccagni. Tutti gli altri slot saranno occupati dagli over 22, ma anche dagli under Gila, Marcos Antonio, Romero e Cancellieri poiché tesserati da meno di due stagioni. Confermato fuori dalla lista il terzo portiere Adamonis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA