Lazio, Peruzzi: «Dinamo Kiev? In Europa saranno tutte finali». Caceres in dubbio per Sassuolo

Lazio, Peruzzi: «Dinamo Kiev? In Europa saranno tutte finali». Caceres in dubbio per Sassuolo
di Valerio Cassetta
2 Minuti di Lettura
Venerdì 23 Febbraio 2018, 18:01

C’è Angelo Peruzzi a rappresentare la Lazio al sorteggio di Nyon in Svizzera. «Ho mandato subito un messaggio ad Inzaghi, ma penso fosse davanti alla tv. Non mi ha ancora risposto, può darsi stia già studiando i giocatori della Dinamo Kiev» rivela il club manager biancoceleste a margine dell’accoppiamento stabilito dalle urne dell’Uefa. «Le squadre iniziano ad essere tutte importanti. C'è quella più forte, quella meno, però tutte possono metterti in difficoltà» ricorda a Sky l’ex portiere. La Dinamo Kiev, prossima avversaria negli ottavi di Europa League, «è una squadra complicata e giovane con tanti ragazzi che vogliono emergere. Non ci sono più neanche nei gironi le squadre materasso come un tempo. Ogni partita te la devi sudare e giocare come una finale». In attesa dell’andata, in programma il prossimo 8 marzo all’Olimpico di Roma, Peruzzi analizza il momento che sta vivendo lo spogliatoio: «Sono alla Lazio per lavorare, ma non ho risolto da solo i casi. Insieme agli altri dirigenti facciamo del nostro meglio per ottenere risultati importanti».

INFERMERIA
Intanto, in mattinata la squadra è tornata ad allenarsi nel centro sportivo di Formello. I protagonisti della vittoria contro la Steaua di Bucarest hanno svolto un lavoro di scarico, mentre il resto del gruppo ha faticato regolarmente. Lukaku e Luiz Felipe sono rimasti a riposo, mentre restano da valutare le condizioni di Caceres, uscito malconcio dal match con i romeni per una contusione al ginocchio. La presenza dell'ex Verona è in dubbio per il prossimo match di campionato, previsto per domenica in casa del Sassuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA