Lazio, Patric: «Non poniamoci limiti». Adekanye: «Aspetto la mia chance»

Venerdì 15 Novembre 2019 di Valerio Cassetta
Talismano spagnolo. Patric Gabarron, difensore della Lazio, vanta un record speciale in questa stagione: quando è in campo, la squadra non perde mai. Un primato che non è passato inosservato neanche a Simone Inzaghi. Il tecnico biancoceleste lo considera un jolly e finora lo ha impiegato sia sulla fascia destra sia nella difesa a tre: «Mi trovo bene come centrale di destra, spero di migliorare e crescere ancora di più. Il contributo più importante che posso dare è nella costruzione del gioco», spiega l’ex canterano del Barcellona durante l’inaugurazione del negozio Lazio Style a Valmontone. Contro il Sassuolo, gara in programma domenica 24 novembre a Reggio Emilia, Patric dovrebbe partire dalla panchina, ma approfitterà della sosta del campionato per mettersi in mostra agli occhi del mister: «Penso che non cambi tanto una settimana di pausa, ci stiamo allenando forte, chi è in nazionale ha impegni importanti, adesso bisogna continuare così fino a Natale» dichiara lo spagnolo, soddisfatto «per i risultati e per il bel gioco». Insomma, secondo l’esterno la strada per la Champions è quella giusta: «Non ci poniamo obiettivi. Siamo una squadra forte, vediamo come va la stagione e puntiamo più in alto possibile» promette.

SPERANZA 
Situazione diversa per Bobby Adekanye, arrivato in estate dal Liverpool e utilizzato finora col contagocce. Il classe 2000, presente all’evento insieme a Patric e Lazzari, sa che sarà dura trovare spazio in questo campionato, ma aspetterà in silenzio la sua chance: «Prima di accettare la proposta della Lazio, sapevo che avrei avuto grandi giocatori davanti come Correa, Immobile e Caicedo. Sono attaccanti di livello internazionale, hanno molto esperienza e dovrò sudare per avere un'opportunità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma