Lazio, inizia l'era Sarri. Ritiro ad Auronzo di Cadore dall'11 al 29 luglio

Lazio, inizia l'era Sarri. Ritiro ad Auronzo di Cadore dall'11 al 29 luglio
di Daniele Magliocchetti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Luglio 2021, 13:55

Tutti ad Auronzo dall'11 al 29 luglio. A Formello, la Lazio ha presentato il ritiro precampionato, il periodo nel quale Maurizio Sarri costruirà la sua nuova squadra. A spiegarlo nei dettagli il direttore sportivo Igli Tare, il sindaco di Auronzo Tatiana Pais Becher, il vicesindaco Enrico Zandegiacomo, il responsabile marketing della Lazio, Marco Canigiani, e Gianni Lacchè della Media Sport Event. Per il momento sono state fissate quattro amichevoli, il 17 con l'Auronzo, il 20 con il Belluno ( da definire), il 23 con la Triestina e il 27 con il Padova.

Lulic, i tifosi laziali chiedono il ritiro della maglia: «Appartiene solo a lui»

Secondo il Vicesindaco di Auronzo Sarri, dopo il resoconto dei suoi collaboratori nel sopralluogo di qualche settimana fa, ha fatto alcune richieste particolari come «un tappeto da mettere nel palazzetto sintetico, la nostra pavimentazione è in un tessuto plastico, questo foglio di 25 metri per 5 metri per fare ripetute all''interno della struttura. In più ci hanno chiesto un ufficio-spogliatoio solo per l'allenatore dove farà gli incontri con i calciatori».

Una sorta di confessionale, una cosa che aveva anche alla Juve e al Napoli. La Lazio sta decidendo se fare la presentazione del tecnico nella capitale o direttamente ad Auronzo, domenica prossima Lotito scioglierà le riserve. Riguardo alla possibilità di poter vedere nuovi giocatori e presentarli ad Auronzo, il direttore sportivo Tare non si è sbilanciato: «Per i nuovi acquisti stiamo risolvendo i problemi che abbiamo prima, poi penso che la squadra verrà mano mano rinforzata con quelle che saranno le necessità"» Tradott: la Lazio sta cercando di snellire l'organico, cedere per poi acquistare e si tenterà di farlo cammin facendo.

Tra i nuovi acquisti sicuri che saranno ad Auronzo ci saranno Kanemovic, Hysaj, probabilmente Basic e Felipe Anderson, anche se la pista che porta al croato è più bollente di quella del brasiliano, almeno allo stato attuale. Il responsabile marketing della Lazio ha aggiunto che ad Auronzo verrà presentata ufficialmente una delle tre maglie della squadra.

I tifosi

Per quanto riguarda l'arrivo della tifoseria, il sindaco di Auronzo Tatiana Pais Becher ha ribadito che il paese è «zona bianca e covid free», che è previsto il pienone, cosa che l'anno scorso per via della pandemia non è stato possibile. Allo stesso tempo gli organizzatori hanno sottolineato che faranno attenzione affinché non si creino assembramenti e che la capienza dello stadio sarà di 500-600 persone, sia per vedere gli allenamenti che le partite. Nei prossimi giorni verrà comunicato in che modalità sarà possibile accedere se con il green pass, col passaporto vaccinale o altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA