Lazio, torna Milinkovic e punta il Monza al primo incrocio. Brianzoli tra le tre squadre mai colpite in questa A

Contro il Monza ripartirà la corsa di Milinkovic che, almeno per il momento, è su ritmi record da quando è arrivato nella Capitale

Lazio, torna Milinkovic e punta il Monza al primo incrocio. Brianzoli tra le tre squadre mai colpite in questa A
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Martedì 8 Novembre 2022, 11:27

Dopo una domenica di purgatorio Milinkovic è pronto a riprendersi il centrocampo della Lazio. Il Sergente è stato costretto a saltare il derby per squalifica, ma nonostante ciò i compagni hanno portato a casa i tre punti facendo impazzire di gioia pure il serbo, tornato nel proprio Paese per seguire la partita e con la nascita della figlia sempre più imminente.

L'esultanza di Milinkovic

Non è stato semplice guardare la stracittadina dalla televisione, ma una volta arrivato il triplice fischio Milinkovic ha espresso tutta la sua gioia sui social: «Oggi come un gladiatore in gabbia ho guardato i miei fratelli combattere per nostri colori. Fiero di noi. Godo». Messaggio breve, ma diretto quello del centrocampista che da oggi pomeriggio tornerà agli ordini di Sarri. Alle porte c’è già un altro impegno e il Sergente è pronto a riprendersi la fascia di capitano in attesa di capire le condizioni di Immobile.

Monza già nel mirino del Sergente

Contro il Monza ripartirà la corsa di Milinkovic che, almeno per il momento, è su ritmi record da quando è arrivato nella Capitale. Con 5 gol e 7 assist il numero 21 non era mai partito così bene in stagione e da qui a domenica avrà altre due chance per incrementare il proprio bottino. La prima sarà appunto contro il Monza che lo pone di fronte a un altro obiettivo. I lombardi sono infatti tra i tre club dell’attuale Serie A che il serbo non ha ancora colpito, ma in questo caso perché non li ha nemmeno mai affrontati. Milinkovic proverà a replicare quanto fatto contro la Cremonese e centrare il bersaglio al primo colpo. Le altre due squadre che mancano sul taccuino del Sergente sono la Salernitana, fronteggiata domenica scorsa con tanto di polemiche annesse per il cartellino giallo e conseguente squalifica al derby, ma soprattutto il Milan, mai colpito in 13 precedenti. L’imperativo però sarà procedere per gradi. Il Monza è avvisato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA