Lotito, in ritiro prove tecniche di rinnovo con Luis Alberto

Lunedì 22 Luglio 2019 di Emiliano Bernardini
1
foto ROSI
dal nostro inviato
Colloqui di una notte di mezza estate. Da Villa San Sebastiano ad Auronzo di Cadore. L’arrivo, sabato, di Claudio Lotito in ritiro è servito a tenere alta l’attenzione in casa Lazio e fare il punto della situazione sul mercato. L’altro ieri il presidente della Lazio ha cenato con la squadra, non ha fatto il classico discorso al gruppo ma si è intrattenuto fino a tarda sera a giocare a carte con lo staff e poi è rientrato a Cortina. Sintomo che c’è serenità. L’intesa tra società e tecnico sulle operazioni in entrata e in uscita c’è da tempo. Simone Inzaghi in occasione del suo rinnovo ha chiesto garanzie ed è stato accontentato. Il ds Igli Tare, ormai da due giorni al seguito della squadra in Veneto, gli ha già portato Vavro, Adekanye, Jony e Lazzari. Con l’assenza di offerte per Milinkovic e Luis Alberto, «la squadra rimane così», assicura la dirigenza. Insomma, mercato chiuso, a meno di colpi di scena. Sergej ha salutato il presidente, ma non ci ha parlato. Con lo spagnolo, invece, ci sarebbe stato un confronto. Un incontro per chiarire i motivi delle sue ripetute dichiarazioni pro Siviglia. Un’occasione per intavolare anche un eventuale rinnovo. Ipotesi che la società sta valutando per mettere a tacere le voci su un suo possibile addio. Per Caicedo, invece, il prolungamento del contratto è in discesa, anche se l’ecuadoriano, oltre alla continuità nelle presenze, chiede oltre 2 milioni. Tutto fa pensare che alla fine si troverà un soluzione. Se così non fosse, “l’amico” Mendes è pronto a sponsorizzare Ahmed Hassan, egiziano 26enne punta centrale del Braga. Gli è stata data carta bianca per la cessione di Jordao e Neto al Benfica, ma se i tempi dovessero allungarsi, Jorge potrebbe dirottare i giovani e quasi mai inutilizzati talenti verso il Monaco. La stessa società che due anni fa risolse la grana Keita sborsando 30 milioni di euro. Un caso? In partenza ci sono anche Badelj e Wallace. Il croato vuole tornare alla Fiorentina, mentre per il difensore ci sono diversi estimatori in Premier League, sempre grazie al solito Mendes.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma