Lazio, Leiva: «Mi dispiace. Imparerò da questo episodio, ma non era mai fallo»

Mercoledì 22 Gennaio 2020 di Valerio Cassetta
«Mi dispiace per ieri, ma imparerò da questo episodio». Lucas Leiva chiede scusa su Instagram e lancia l’hashtag #NonEraMaiFallo. Il centrocampista della Lazio, espulso ieri sera al San Paolo per aver protestato platealmente contro l’arbitro Massa durante il match di Coppa Italia contro il Napoli, manifesta tutto il suo rammarico sui social. Il “comandante”, punito inizialmente con il giallo dal fischietto di Imperia per un presunto fallo su Zielinski lanciato a rete, sottolineando la liceità del suo intervento. Del resto, i replay danno ragione all’ex Liverpool, che prende il pallone e non il piede dell’avversario, ma nell’immediato non accetta la decisione dell’arbitro e protesta in maniera veemente. Qualche parola di troppo all’indirizzo di Massa, che senza esitazioni gli mostra il cartellino rosso. Nel post gara anche Simone Inzaghi aveva preso le parti del regista: «Lucas ha sbagliato, ma la sua reazione nasce da un fallo che non c’era». Questo in sintesi il messaggio dell’allenatore, dispiaciuto per l’eliminazione. Uno stato d’animo condiviso da Sergej Milinkovic su Instagram: «Ce l’abbiamo messa tutta... Mi dispiace. Oggi sono arrabbiato». Per consolare il “Sergente” è arrivato il commento di Anna Falchi, show girl e già madrina dello scudetto biancoceleste del 2000: «Giustissimo! Siete stati bravi, ma anche sfortunati!».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma