Lazio, a Lazzari una giornata di squalifica per la bestemmia contro l'Inter

Lazio, a Lazzari una giornata di squalifica per la bestemmia contro l'Inter Foto: Marco Rosi
2 Minuti di Lettura
Martedì 16 Febbraio 2021, 16:37

Una giornata di squalifica a Manuel Lazzari per la bestemmia durante Inter-Lazio. Il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea, in relazione alle partite della 3/a giornata di ritorno del campionato di calcio di Serie A, ha squalificato per un turno l'esterno biancoceleste, per «avere pronunciato un'espressione blasfema al 7' del secondo tempo», in seguito «all'acquisizione e all'esame delle immagini tv».

«Considerato - si legge nella motivazione - che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese tv mentre proferiva un'espressione blasfema, individuabile e udibile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell'art. 37, comma 1, lett. a) e della richiamata normativa sulla prova tv».

Fra i calciatori non espulsi un turno a Simone Bastoni (Spezia), Federico Dimarco (Verona), Martin Erlic (Spezia), Wesley Theodoru Hoedt (Lazio) e Adrien Rabiot (Juventus). Il Parma è stato multato di 12 mila euro, a titolo di responsabilità oggettiva, «per avere ingiustificatamente ritardato l'inizio del primo tempo di circa 9'»

© RIPRODUZIONE RISERVATA