​Lazio, Inzaghi: «Caceres valore aggiunto. Rinnovo de Vrij? Aspettiamo fumata bianca»

Lazio, Inzaghi: «Caceres valore aggiunto. Rinnovo de Vrij? Aspettiamo fumata bianca»
di Valerio Cassetta
3 Minuti di Lettura
Sabato 20 Gennaio 2018, 13:53 - Ultimo aggiornamento: 14:03

Terminante le vacanze, ricomincia il campionato. Alla vigilia della sfida in casa contro il Chievo Verona, il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa nel centro sportivo di Formello:

Pericoli post sosta. «Diciamo che questi giorni i ragazzi hanno lavorato bene. Abbiamo finito il girone d'andata nel migliore dei modi, poi abbiamo staccato per una settimana. Domani sarà un banco di prova molto importante».

Mercato. «Caceres sarà un valore aggiunto, che ci aiuterà nel nostro cammino. Si è inserito bene e ha grande esperienza».

Rischio due giornate a porte chiuse. «La Lazio ha già pagato abbastanza, perché abbiamo avuto due partite senza la nostra curva, che per noi è importante. La Lazio è contro ogni forma di razzismo e antisemitismo, e come club si è sempre esposta contro ogni forma di violenza e discriminazione».

Caceres. «Ha sempre giocato ed è arrivato in una buona forma dal Verona. E’ un’alternativa importante e può giocare in tutti i ruoli in difesa. Se può essere il vice Leiva? Davanti alla difesa ci vogliono tempi che ha solo chi ha giocato in quel ruolo. Lui non lo ha mai fatto. Qualche volta potrebbe fare il quinto a centrocampo sia a destra che a sinistra».

Scelte. «Dubbi ce ne sono, perché a parte Caicedo e Di Gennaro, spero di avere tutti a disposizione. Lukaku ieri aveva la febbre, ma penso che sarà a disposizione. Domani sceglierò, ma i giocatori sanno che tutti dovranno essere sempre pronti».

Felipe Anders e Nani. «Li ho visti bene, ci stanno dando dentro e saranno importanti per noi».

Tabù Chievo. «Sfatarlo è l’augurio. Nell’ultima gara avrebbero meritato di più. Storicamente ci danno fastidio».

Pubblico. «Se rinvii e possibili squalifiche penalizzano i tifosi? Sì, ma spero che domani ci sia tantissima gente, perché i ragazzi se lo meritano. Prima della sosta è stato bello vincere a Ferrara con tanti tifosi. Mi auguro ci sia la stessa cornice di pubblico che c’era contro il Crotone domani».

Felipe Anderson. «E’ un giocatore importantissimo che da quando è rientrato sta tornado ai suoi livelli. Quando è mancato, Luis Alberto e Immobile hanno fatto bene. Avrà la suo occasione dal primo minuto».

Fase offensiva. «Abbiamo dimostrato di saper giocare con due punte e Luis Alberto. L’importante è che tutti i giocatori continuino a fare come hanno fatto finora. Tutte le volte che verranno chiamati in causa dovranno dare il loro contributo».

Riunione Var. «Incontro costruttivo che poteva essere fatto anche prima. Gli arbitri devono continuare ad arbitrare, e sono bravissimi in questo, come i guardalinee».

Rinnovo de Vrij. «De Vrij sereno, l’ho trovato riposato. Stiamo aspettando fumata bianca, speriamo che arrivi presto».

Mercato. «E’ sempre aperto fino alla fine del mese. Avevamo un uomo in meno nel reparto difensivo e ora abbiamo colmato questa lacuna con Caceres. A metà campo abbiamo avuto un problemino con Di Gennaro che ha avuto una ricaduta e vedremo cosa fare con la società. In attacco siamo completi. Per quanto riguarda Prce, Crecco e Oikonomidis saremmo propensi a mandarli a giocare, poi valuteremo».

Match. «Anche io l’anno scorso avevo dato un giorno in meno di vacanza, perché giocavamo meno. Il Chievo si sarà preparato nel migliore dei modi. Dobbiamo essere bravi a riattaccare subito la spina, cominciando con una vittoria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA