Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio, Immobile riceve il Leone d'Oro: «Grande soddisfazione. Con Sarri percorso bellissimo»

Lazio, Immobile riceve il Leone d'Oro: «Grande soddisfazione. Con Sarri percorso bellissimo»
di Valerio Marcangeli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Giugno 2022, 19:30

Altro giro, altro riconoscimento. Ciro Immobile continua a vincere premi durante la sua carriera. Stavolta il capitano della Lazio ha ricevuto il Leone d’Oro per meriti sportivi direttamente a Venezia, staccandosi appositamente dalla famiglia in vacanza per raggiungere la Laguna. «È una soddisfazione enorme – ha commentato il bomber alla consegna – e devo dire che quando mi è arrivata l’e-mail non ci volevo credere. Poi mi è stata fatta una telefonata e mi sono emozionato. Per me e la mia famiglia è motivo di grande orgoglio». Tanti sorrisi per il numero 17 biancoceleste che poi ha aggiunto: «L'obiettivo è quello di crescere a livello di squadra. Stiamo facendo un percorso bellissimo con il mister e con il suo staff. Abbiamo finito bene la stagione passata e sono riuscito ancora una volta a vincere la classifica dei marcatori grazie ai miei compagni». Un traguardo che Ciro conosce bene e raggiungerlo ogni volta ha un sapore dolce: «È appagante lottare contro giocatori comunque forti, di livello alto. Non bisogna di certo adagiarsi, ma continuare a fare quello che ho sempre fatto sia io che la mia squadra». Soddisfazioni su soddisfazioni che però non distraggono Immobile dal focus principale, ovvero il campo: «I titoli di cannoniere? Tutto molto bello, ma ora non ci penso un granché perché ovviamente penso ai prossimi obiettivi. Quando un giorno smetterò di giocare probabilmente mi renderò conto di quello che ho fatto». I tifosi della Lazio hanno realizzato da tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA