Lazio femminile, ecco la rivoluzione per salvare la stagione. Catini aspetta Chukwudi

Lazio femminile, ecco la rivoluzione per salvare la stagione. Catini aspetta Chukwudi
di Valerio Marcangeli
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 15:33

Lazio Women revolution”. Si può sintetizzare in questo modo il prossimo periodo della prima squadra femminile biancoceleste. L’annata è iniziata in maniera pessima. Ultimo posto in Serie A con 9 sconfitte su 9 e la netta sensazione di inferiorità in quasi ogni gara giocata. Il primo scossone alla stagione era arrivato il 4 ottobre. Fuori Carolina Morace, dentro Massimiliano Catini. Un cambio in panchina che non ha portato risultati, ma almeno ha restituito il sereno nello spogliatoio.

5 RISOLUZIONI IN ROTTURA COL PASSATO – Con l’apertura del mercato (durerà due mesi), ecco il secondo momento decisivo. Nel tentativo di salvare la faccia fino al termine del campionato, la società è già scesa in campo. Il responsabile Bianchessi e i suoi collaboratori Panzerini e Caprini hanno rescisso il contratto con altre due calciatrici volute a tutti i costi da Morace. Si tratta delle australiane Ella Mastrantonio e Isabella Foletta (0 presenze). Entrambe si vanno ad aggiungere alle risoluzioni già completate di Maria Møller Thomsen, Signe Andersen e Julia Glaser (quest’ultima per disguidi con la Morace).

CHUKWUDI PRIMO DI ALMENO 5 ACQUISTI – Un segnale chiaro di rottura con la gestione precedente per ripartire con altri 5 o 6 acquisti. Il primo è completato. Si tratta di Ogonna Franca Chukwudi, attaccante nigeriana con passaporto svedese, classe ’88. L’ex CSKA Mosca e Madrid CFF ha firmato con la Lazio sino al 2023, ed è in attesa del transfer. Mister Catini spera di averla già a disposizione sabato contro il Verona alla ripresa del campionato. Salta invece l’acquisto del difensore statunitense Antoinette Jewel Williams per elevate richieste contrattuali della calciatrice stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA