Lazio, dopo l'audizione di de Vrij la Procura antidoping ha deciso di procedere con ulteriori accertamenti

Lunedì 12 Marzo 2018 di Valerio Cassetta
4
E’ durata poco più di mezzora l’audizione di Stefan de Vrij all’ufficio della Nado Italia (National Anti-Doping Organizations) presso il Coni. Il giocatore della Lazio, accompagnato dal medico sociale Ventura, dopo il rinvio di venerdì scorso, è stato ascoltato e ha fornito le sue spiegazioni circa un controllo della partita di campionato Lazio-Verona del 19 febbraio scorso. 

La procura antidoping di Nado Italia, guidata da Pierfilippo Laviani procederà comunque con ulteriori accertamenti sulla vicenda. In particolare si cercherà di far luce non tanto sull’uso di una sostanza cortisonica, già utilizzata in passato dal centrale con apposita autorizzazione, ma sulla scadenza della documentazione, necessaria per l’utilizzo del medicinale. Infatti, non sarebbe stata rinnovata un’esenzione per l’uso del farmaco. La situazione, comunque, non desta preoccupazione in casa Lazio, che aspetta fiduciosa l’esito degli ulteriori accertamenti.
 
Ultimo aggiornamento: 19:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA