Correa, un gol per l'Europa League con la testa alla Champions

Giovedì 28 Novembre 2019 di Valerio Cassetta
Joaquin Correa in azione contro il Cluj (foto ROSI)
Un “Tucu” sotto porta per crederci ancora. Joaquin Correa sblocca e decide il match d’Europa League contro il Cluj all’Olimpico. Un sinistro chirurgico al minuto 25 del primo tempo che vale l’1-0 e mantiene vive le speranze della Lazio. Il cammino dei biancocelesti in coppa però resta in salita. Per accedere alla prossima fase servirà una vittoria contro il Rennes in Francia il 12 dicembre e sperare in una sconfitta dei romeni contro il Celtic, primo nel Girone E.

Lapidario il commento di Simone Inzaghi alla vigilia della sfida con il Cluj: «Non passeremo». Forse è per questo che la squadra ieri non ha pernottato a Formello per il consueto ritiro pre-gara. Un aspetto che però non ha influito sui giocatori schierati in campo, primo fra tutti Correa. L’argentino, titolare in attacco con Adekanye, si muove bene, trovando spesso l’intesa con l’olandese. Al 41’ avrebbe l’opportunità di realizzare il 2-0, ma il suo destro termina lontano dalla porta difesa da Arlauskis. Nella ripresa qualche spunto positivo e nulla più. Forze preservate in vista dell’incontro di domenica contro l’Udinese, in programma all’Olimpico alle ore 15:00. Una partita di fondamentale importanza per continuare la corsa Champions.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma