Sarri spreme gli attaccanti, Tare ne prova a piazzare nove

Sarri spreme gli attaccanti, Tare ne prova a piazzare nove
di Daniele Magliocchetti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 12 Agosto 2021, 22:46 - Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 16:20

Sarri lavora sul campo, Tare sul mercato soprattutto sullo sfoltimento della rosa della Lazio. Il tecnico, mentre aspetta nuovi giocatori, va avanti a testa bassa sul terreno di gioco cercando di inculcare il più possibile meccanismi e movimenti del suo gioco, soprattutto in avanti. Oggi ha lavorato parecchio su questo aspetto, in particolar modo con gli esterni d’attacco Felipe Anderson e Raul Moro, più Correa e Romero. Il tecnico vuole che già col Sassuolo alcune cose sua automatiche.

Lazio, le ultime sul mercato

Se sul terreno di gioco si va avanti senza sosta, non si può dire lo stesso sul mercato. Su Correa la situazione é un po’ in stand-by anche se l’Inter ha già trovato una bozza d’accordo con correa tramite il suo manager Lucci, lo stesso agente che ha condotto l’operazione per Dezko. Lo stipendio sarà raddoppiato rispetto a quello che prende alla Lazio, circa 4,5 milioni di euro a stagione per quattro anni. Ma non solo Correa. Il diesse laziale sta lavorando per piazzare giocatori che con Sarri non avranno mai spazio come Durmisi, Kijyne più tutti gli altri che sono arrivati dalla Salernitana.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA