Lazio-Bayern Monaco, le pagelle: Patric-Musacchio disatrosi, Sané imprendibile

Lazio-Bayern Monaco, le pagelle: Patric-Musacchio disatrosi, Sané imprendibile
di Alberto Abbate
3 Minuti di Lettura
Martedì 23 Febbraio 2021, 23:49

LAZIO

REINA 5,5

Prima smanaccia su Kimmich, poi non può nulla in uscita disperata su Lewandowski. E’ lento a tuffarsi sul bis di Musiala. Sbaglia due rinvii e Lewandowski lo grazia. Fermo sul tapin di Sané. Inerme.

PATRIC 4

Imbarazzante il tocco con cui perde palla su Koman per il terzo gol subito. Sané lo fulmina e lo dribbla sul quarto gol. Birillo.

ACERBI 5

Ringhia sempre alle spalle di Lewandowski. E’ fuori posizione sul raddoppio tedesco, ma evita più volte il peggio. Fa l’autogol per anticipare Devies. Disperato.

MUSACCHIO 4,5

Errore clamoroso in retropassaggio che costa il vantaggio del Bayern immediato e a lui il cambio. Maldestro.

LAZZARI 5,5

Prova qualche scatto fulminante, ma non gli riesce mai il passaggio né il cross vincente. Dalla sua parte però le uniche azioni pericolose. Spina.

MILINKOVIC 5

Chiude il primo pericolo, merita il penalty con un guizzo, ma non riesce a fermare in mediana l’azione del raddoppio ed è pure lezioso. Superficiale.

LEIVA 5

Prova contenere la furia del Bayern, ma ci riesce davvero poco e combina più di un (ostacola Patric) un pasticcio. Spaesato.

LUIS ALBERTO 5

Suo il primo tiro mogio dell’incontro, aiuta la squadra in ripiegamento, ma ne risente il suo genio mai incisivo. Spento.

MARUSIC 5,5

Inzaghi dopo mezz’ora lo schiera terzo di difesa prima a destra, poi a sinistra e sfrutta bene il suo fisico. Provvidenziale.

CORREA 6

Serve un bell’assist a Luis Alberto, poi sparisce per un tempo. Gli riesce uno slalom e la mette dentro. Neuer gli nega il bis a giro. Discontinuo.

IMMOBILE 5

Sgomita tanto e arretra a centrocampo. Al primo pallone giocabile viene murato, poi sono Neuer e Boateng a fermarlo. Sterile.

LULIC 5,5

Fa un bell’assist per Immobile murato. Salva in acrobazia su Sané e poi in contropiede il quinto centro. Esperto.

ESCALANTE 6

Scivola alla disperata da dietro su Lewandowski e poi recupera benissimo un altro contropiede. Efficace.

HOEDT 5

Entra, fa un errore dietro l’altro in fase d’impostazione, ma fortunatamente viene sempre graziato. Distratto.

CATALDI n.g.

AKPA AKPRO n.g.

INZAGHI 5

La sua squadra entra terrorizzata in campo e commette troppi errori dietro. Le sue sostituzioni non cambiano l’incontro. Inerme.

GRINFEELD 5 Né lui né il Var vedono il rigore su Milinkovic, uno sbaglio clamoroso. E’ attento solo sui cartellini. Decisivo.

BAYERN MONACO

NEUER 6.5 - Ordinaria amministrazione. E qualche parata di buon profilo.

SÜLE 7 - Sulla carta l'anello debole, invece amministra la fascia con sicurezza. E si regala anche un paio di incursioni.

BOATENG 6 - Un po' più in difficoltà degli altri, soprattutto fisicamente. Se la cava.

ALABA 6.5 - Preziosissimo nella prima impostazione.

DAVIES 6.5 - Duello in accelerazione con Lazzari, lo vince mettendo la sfida sul piano tecnico.

KIMMICH 7 - Ha il totale controllo di ciò che succede intorno a lui. Piccola macchia il giallo per proteste.

GORETZKA 7 - Non gioca titolare da tre settimane, ma non se ne accorge nessuno. Guida il pressing con tempi sempre indovinati. (63' JAVI MARTINEZ 6 - Senza sbavature.)

SANÉ 7.5 - Imprendibile. Una delle migliori partite da quando è al Bayern Monaco. Spina nel fianco della difesa, svariando su tutta la fascia. (90' SARR s.v.)

MUSIALA 7 - La personalità non è un problema neanche a 17 anni. Piena consapevolezza. (90' CHOUPO-MOTING s.v.)

HERNANDEZ 6 - Non incide, non rovina nulla.)

LEWANDOWSKI 7.5 - Gli offrono l'occasione di segnare e chiaramente non la disdegna. Ci riprova, trova Reina. Pericolo pubblico.

ALL. FLICK 7.5 - Idee chiarissime. Come da un anno a questa parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA