Correa con il turbo, Milinkovic eroe della serata. Bastos sacrificato

Giovedì 16 Maggio 2019 di Alberto Abbate

Stupenda la cornice e il risultato finale. L'Atalanta mostra un'altra forma, ma la Lazio vince la Coppa con tenacia. Milinkovic la sblocca, Correa mette l'ultima marcia.
STRAKOSHA 6,5
Blocca un tiro centrale di Gomez e in due tempi su Castagne. Viene salvato dalla traversa su De Roon. Attento.
LUIZ FELIPE 7
Il suo salvataggio sul tiro di De Roon vale un gol, attento sempre su Zapata e perfetto da ultimo uomo. Decisivo.
ACERBI 6,5
E' l'ombra di Zapata e ci prova anche di testa nell'area avversaria. Dove ci sta lui non si passa. Monumento.
BASTOS 5,5
Dà una bella palla a Immobile in profondità, poi si becca un'ammonizione e pure la sostituzione. Sacrificato. MARUSIC 6
Bel recupero su Gomez. Si affaccia sul fondo solo nel secondo tempo, ma fa sempre l'ultimo passaggio sbagliato. Macchinoso.
PAROLO 6
Pressa, ma non ha più l'età. Si perde talvolta in mediana, ma alla fine se la cava con esperienza. Vecchietto.
LEIVA 6,5
Smista, imposta, cerca pure un gol di testa in area. E' indemoniato, ma spesso disperato. Sino a quando non batte l'angolo. Campione.
LUIS ALBERTO 5,5
Inizia con una bene, poi sparisce e non ha mai un guizzo né un'invenzione. Passeggia sino al novantesimo. Involuto.
LULIC 6,5
Corre, si danna l'anima e mette il primo cross buono per Leiva. Poi copre tutta la fascia sino al 90'. Guerriero
CORREA 7,5
Pronti via mette il turbo. Fa ammonire Masiello e dà a Immobile un assist perfetto. C'è il suo zampino sul trofeo con lo splendido raddoppio. Funanbolo.
IMMOBILE 5
Sbatte sulla traversa su punizione, ci mette un'eternità a calciare. Non entra mai gara e perde ogni palla. Imbarazzante.
RADU 6,5
Entra e fa sentire i tacchetti a Ilicic. Bada sempre al sodo, anche quando rischia il giallo. Esperto.
CAICEDO 6,5
Torna pure in difesa ad aiutare la squadra. Spazza il pallone trasformato in oro da Correa. Generoso.
MILINKOVIC 7
Aveva sofferto tin panchina. Entra e sfonda di testa la porta, prima di volare sotto la Curva. Eroe.
INZAGHI 7
Trasmette alla Lazio la capacità di soffrire e vincere. Fa una sostituzione isterica, ma poi azzecca la terza decisiva. Bravo.
BANTI 5
Né lui né il Var Calvarese si accorgono di una mano di Bastos in area, tra l'altro già ammonito. Tira fuori i cartellini a caso e si perde qualche fallo. Impallato. 

Ultimo aggiornamento: 10:49


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma