Nella Lazio fuori dall'Europa anche Acerbi non brilla

Giovedì 12 Dicembre 2019 di Valerio Cassetta
Lontano parente del baluardo difensivo ammirato in campionato. Francesco Acerbi, per la seconda volta, non brilla in Europa League. Era già successo contro il Celtic all’Olimpico lo scorso 6 novembre. E’ successo in serata contro il Rennes in Francia. Prestazioni non all’altezza che fanno notizia per l’ex Sassuolo, che non ha saltato neanche una gara in questa stagione ed è spesso tra i migliori in campo. Nell’ultima giornata del girone d’Europa League il difensore sbaglia un paio di facili disimpegni e in occasione del gol di Gnagnon combina un pasticcio. La marcatura sul giocatore del Rennes è scomposta e permette all'avversario di girarsi e battere a rete. Insomma, una serata da dimenticare“Ace”, costretto a giocare come terzo di sinistra per la lasciare il centro a Vavro. Una soluzione che non porta i frutti sperati: la Lazio perde 1-0 e viene eliminata, complice la vittoria del Cluj sul Celtic. Un esperimento che Simone Inzaghi difficilmente ripeterà in campionato. Ultimo aggiornamento: 21:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA