La Tivoli “silura” Di Giovanni.
La panchina affidata a Paris

Lunedì 7 Ottobre 2019 di Tiziano Pompili
Salta una delle panchine più prestigiose dell’Eccellenza laziale. La Tivoli, infatti, ha ufficializzato l’esonero del tecnico Andrea Di Giovanni e lo ha fatto con un comunicato corposo in cui il club si dice «profondamente dispiaciuto e amareggiato. Le scelte, che a volte possono essere ritenute premature, sono comunque il frutto di ore, giornate e settimane di confronto tra le parti dove alla fine, come purtroppo in questo caso, non si riesce più a riabbracciare un punto di vista comune. La società, essendo condotta da persone, può a volte sbagliare rispetto ad un proprio intendimento e per questo essere criticata. Come altrettante volte andrebbe valutato che dietro un allontanamento possono esserci svariate ragioni non sempre liquidabili col puntare il dito contro chicchessia. Sono stati tanti i momenti in cui non abbiamo fatto mancare i ringraziamenti a scena aperta a mister Di Giovanni e mister Avanzi per tutto ciò che al netto dei risultati ci siamo fin qui dati. Ringraziamenti che anche in questa meno soddisfacente circostanza non vogliamo far mancare per l’impegno fino ad oggi profuso».
 
Di Giovanni, che ieri aveva commentato comunque con soddisfazione la prova della Tivoli nel match casalingo perso contro il Montespaccato per 2-1, ha espresso il suo stato d’animo sul suo profilo Facebook personale, come spesso avviene in questi casi. «Sul campo e nella vita so chi sono e quanto valgo e lo dico oggi dopo un esonero forse giusto o forse no: sono felice di aver vissuto un’annata da brividi coronando una promozione nell’anno del centenario che rimarrà nella storia di questa splendida realtà che è la Tivoli e mi auguro fortemente che possa quanto prima raggiungere il professionismo perché lo merita. Sarebbe stato bello farlo insieme, ma non ho niente da rimproverarmi visto che ho dato tutto me stesso mettendoci tutta la passione possibile e togliendo tanto alla mia vita personale per dedicarmi totalmente al club. Forza Tivoli 1919».
In queste ore il club tiburtino ha ufficializzato il sostituto: si tratta dell’ex tecnico del Rieti Fabrizio Paris.
  Ultimo aggiornamento: 18:56


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma