Lazio, doppio colpo per accontentare Sarri: l'esterno mancino Kurzawa e l'attaccante Cabral

Cabral
di Daniele Magliocchetti
3 Minuti di Lettura
Lunedì 27 Dicembre 2021, 07:30 - Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre, 08:44

Un terzino/difensore centrale e un attaccante. Due ritocchi per la Lazio. Il mercato di gennaio è alle porte e Sarri, pur riluttante sull’argomento, non ha mai nascosto che qualcosa per cambiare e dare un po’ di vigore in più alla squadra servirebbe. Per le sue idee di gioco e per come ha gestito le risorse fino ad ora, forse attuerebbe una rivoluzione, ma per quella c’è tempo. Si farà a giugno. Ora, considerate le pochissime risorse, con la società, il tecnico è d’accordo per arrivare ad un paio di giocatori, a patto che ci siano delle uscite, altrimenti ogni discorso è inutile. Uno dei primi nomi che potrebbe lasciare la Lazio è Manuel Lazzari. Ci sono un paio di richieste da Torino e Bologna, anche se la più concreta, al momento, porta in Emilia, con Mihajlovic che spinge per arrivare all’esterno. Il biancoceleste non sembra si sia integrato con Sarri , che non si opporrebbe alla sua cessione. Il Bologna avrebbe offerto una somma intorno agli 8 milioni di euro, con un prestito gratuito e un riscatto obbligatorio a giugno, ma per Lotito la cifra è ancora troppo bassa: il patron laziale parte da circa 12-15 milioni. 

INGHILTERRA
L’altro che vorrebbe lasciare la capitale è Vedat Muriqi. Ma l’unica squadra che ha mostrato interesse è l’Hull City, pronto a pagarlo intorno ai 10 milioni di euro, ma a fine stagione. Il suo manager sta tentando di anticipare le mosse e allo stesso tempo lavora per vedere di portare qualche offerta dalla Turchia. Complicato. Nella prima settimana di gennaio anche Vavro, Jony, Escalante e forse anche Durmisi dovrebbero trovare una destinazione. Per lo slovacco ci potrebbe anche essere una soluzione italiana, i prossimi sono giorni decisivi. La loro uscita alleggerirebbe il monte ingaggi e faciliterebbe l’ingresso di nuovo giocatori.

TIMIDI SONDAGGI
In entrata, una voce che sta aumentando di giorno in giorno è quella relativa a Layvin Kurzawa del Psg. L’esterno sinistro francese non sta trovando spazio e ha chiesto la cessione e qualche agente l’ha proposto alla Lazio qualche settimana fa. E’ un nome importante, ma ha anche un ingaggio importante, oltre i 4 milioni di euro. La società francese pare sia disposta anche a partecipare all’ingaggio, bisogna solo capire in che misura. Per la difesa da seguire Rugani, anche se la sua candidatura non attrae. Per l’attacco è rispuntato il nome di Jovane Cabral, capoverdiano con passaporto portoghese, classe ’98 dello Sporting Lisbona. E’ stato vicinissimo alla Lazio l’estate scorsa, poi l’affare saltò e la Lazio chiuse per Zaccagni. E’ un esterno tuttofare che può giocare anche come punta centrale. Da non trascurare Januzaj della Real Sociedad. Capitolo rinnovi: Strakosha verso il no, si attendono risposte da Luiz Felipe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA