Roma, la felpa di Ryan Friedkin è l'indizio per il nuovo sponsor tecnico

Ryan Friedkin
di Gianluca Lengua
1 Minuto di Lettura
Martedì 5 Gennaio 2021, 07:30

I Friedkin sono soliti mandare messaggi subliminali anziché rilasciare lunghe interviste. È accaduto con la mascherina indossata durante Roma-Parma in cui era ben visibile il vecchio stemma del club, quello tanto caro alla Curva Sud. Pochi giorni dopo erano in vendita negli Store della Capitale. Ieri, quando i Friedkin sono sbarcati all’aeroporto di Ciampino, il vicepresidente Ryan vestiva una felpa che aveva ben 11 loghi della New Balance, il marchio di abbigliamento molto vicino a diventare sponsor tecnico del club. Un indizio o una casualità? Tra poche settimane la risposta, intanto l’azienda di Boston sarebbe a un passo dal chiudere un accordo con la Roma sulla base di 4 milioni annui e una percentuale maggiore rispetto a Nike sulla rivendita delle maglie. Ieri è arrivato anche Tiago Pinto: il nuovo gm è stato accolto all’aeroporto di Fiumicino da una manciata di cronisti, tutti fermati e identificati dalla polizia aeroportuale. Il motivo? Per via delle nuove norme anti-Covid non si può entrare nello scalo romano senza avere un biglietto, ma la sicurezza li aveva fatti passare. L’ex dirigente del Benfica ha subito incontrato i Friedkin, ma non a Trigoria. Nel centro sportivo dovrebbe entrare oggi, anche perché il mercato è già cominciato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA