La Cynthia ferma la Tivoli in 10.
Dorigatti: «Punto che vale doppio»

Martedì 7 Gennaio 2020 di Tiziano Pompili
Si è aperto con un punto di speranza il 2020 della Cynthia. La formazione di mister Aldobrando Franceschini ha fermato la corazzata Tivoli sull’1-1 e tra l’altro pure in inferiorità numerica. Il gol decisivo, arrivato nel recupero, è stato costruito dalla coppia composta da Muriel Menestrina Dorigatti e Fabio Ceccarelli: il brasiliano di Santa Caterina ha avviato l’azione e poi ha realizzato il tapin vincente dopo il tiro dell’attaccante.
 
«Sono contento per questo gol e soprattutto per il pareggio – dice l’esterno offensivo carioca classe 1996 – E’ un punto che vale doppio perché ottenuto contro un avversario fortissimo, costruito per vincere il campionato. Per me è la prima rete dopo il ritorno qui a Genzano, avvenuto a dicembre: nella prima parte di stagione ero in Spagna, ma poi per motivi familiari ho preferito tornare in Italia e in particolare in questa società dove mi ero trovato molto bene».
 
L’ex giocatore (tra le altre) della Viterbese e del Serpentara parla con fiducia della rincorsa della Cynthia, ancora ultima nel girone A di Eccellenza: «Come dice il mister, dobbiamo pensare alla salvezza diretta che al momento è distante nove punti. Se non dovessimo farcela a scalare tutte queste posizioni, allora ci faremo trovare pronti per gli eventuali play out. Il gruppo ci crede e questo è un aspetto fondamentale: il resto lo faranno la grinta e la determinazione, cose che abbiamo messo in campo domenica per frenare la Tivoli».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma