Premier, l'Arsenal ritrova il gusto del successo: battuto il Chelsea nel derby. Vince l'Everton: Ancelotti è secondo

Sabato 26 Dicembre 2020 di Giuseppe Mustica
Ancelotti

Il Boxing day, il Santo Stefano sognato da tutti i tifosi del Mondo, sorride all’Arsenal. La squadra di Arteta, ritrova la vittoria dopo otto partite, dove aveva collezionato solamente due pareggi. 3-1 sul Chelsea per i Gunners, che riassaporano il dolce gusto dei tre punti quasi due mesi dopo l’ultima volta: era il primo novembre e andavano a vincere sul campo del Manchester United. Un’affermazione meritata contro un Chelsea adesso in crisi. È la terza sconfitta nelle ultime quattro per la squadra di Lampard. La gara dell’Emirates  – giocata nuovamente a porte chiuse – viene aperta dal rigore di Lacazatte (34’) e viene indirizzata dal gol di Xhaka allo scadere del primo tempo. Nella ripresa arriva la stupenda rete di Saka con la pennellata dal limite dell’area che batte senza possibilità d’intervento Mendy. Il Chelsea accorcia con Abraham al minuto 85 e nel primo minuto di recupero Jorginho sbaglia il penalty che avrebbe potuto dare fuoco alla fase finale del match. Arteta per adesso è salvo. 

IL MANCHESTER SCAPPA, IL LEICESTER LO RIPRENDE

Nel pomeriggio pareggio (2-2) tra Manchester United e Leicester: vanno avanti due volte gli uomini di Solskjaer, ma la truppa di Rodgers non molla e riesce a recuperare. Nel primo tempo segna Rashford (50° gol in Premier League per l’attaccante) servito da un geniale tocco di Bruno Fernandes che, in spaccata, lo manda da solo davanti la porta. Rientra in gara l’ex squadra allenata da Ranieri grazie a Barnes. Poi scende in campo Cavani: e il “Matador” pochi istanti dopo serve la palla filtrante per il sempre più determinante Bruno Fernandes che sembra aver pescato il jolly decisivo per portare l’Intera posta in palio dalla parte dei Red Devils. Ma è Vardy (sono 12 centri in 15 presenze), all’85’, a fissare il risultato finale. Nel pomeriggio vittoria anche dell’Aston Villa (3-0) sul Crystal Palace: Traore, Hause e El-Ghazi lanciano la squadra di Smith.

TOCCA AL LIVERPOOL

Vittorie in serata per Manchester City ed Everton, rispettivamente contro Newcastle e Sheffield United, nei due match serali del 'Boxing Day' di Premier League. Gli uomini di Pep Guardiola hanno liquidato le Magpies, che in casa del City non vincono da 20 anni, con le reti di Gundogan nel primo tempo e Ferran Torres (fra i migliori in campo, assieme a Joao Cancelo) nella ripresa. L'Everton ha vinto in trasferta, con un gol di Sigurdsson a dieci minuti dalla fine. Ora gli uomini di Carlo Ancelotti sono secondi in classifica, con 29 punti a e -2 dai cuginì del Liverpool, che giocano oggi contro il West Bromwich. Il City, con i tre punti di oggi, è quinto a quota 26, dietro anche a Leicester e Man United.

Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre, 00:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA